L'azienda

La storia

Valle Talloria di Diano d’Alba è un piccolo paradiso ai piedi delle Langhe, in Piemonte.

Qui, in una delle più suggestive zone del nord Italia, entrata a far parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO, la famiglia Giordano ha iniziato a produrre vini classici fin dal 1900. All’epoca, gamma e quantità di vini erano limitate e le bottiglie prodotte servivano a soddisfare i pochi ma affezionati Clienti.

È a partire dagli anni ’30 che si verifica la prima rilevante crescita, con l’ampliamento delle strutture e l’acquisizione di nuovi vigneti, per poi arrivare agli anni ’50, quando l’ingresso di Ferdinando Giordano segna il vero salto di qualità dell’Azienda.

La sua intuizione vincente è quella di rivolgersi direttamente alla clientela, saltando ogni intermediario. A poco a poco, l’impresa familiare Giordano si trasforma in una dinamica realtà imprenditoriale.

L’ingresso di Gianni Giordano, figlio di Ferdinando, segna l’epoca dello sviluppo: vengono acquistate strutture e vigneti, ingrandite le cantine di vinificazione e invecchiamento, ampliata la gamma dei vini offerti alla clientela e potenziate le superfici per la logistica, con una crescita delle esportazioni in tutta Europa.

Oggi la Giordano Vini fa parte del gruppo Italian Wine Brands, primo gruppo vinicolo ad approdare in Borsa Italiana ed operatore di riferimento nella produzione e distribuzione di vini, ed è una delle più grandi realtà italiane nella vendita diretta di vino. 

La nuova sfida è quella di promuovere la qualità italiana in tutto il mondo.

Il Vino: per passione e per tradizione.