Giro d'Italia 2016: Italy goes Pink!

Al via la 99esima edizione del Giro d'Italia. Numeri da record per un'edizione regale.

Data Pubblicazione: 05/05/2016

21 tappe, 198 corridori, 22 squadre. Partenza il 6 Maggio da Apeldoorn, Olanda. Ultima tappa il 29 Maggio, con arrivo a Torino. Il Giro d'Italia numero 99 sta per dare il primo colpo di pedale. Pronti per la corsa rosa?

Il ciclismo torna a celebrare una delle competizioni più rappresentative: il Giro d'Italia! Una prima tappa, in Olanda, a dir poco regale: sarà infatti Re Guglielmo Alessandro a premiare il vincitore. Re Guglielmo è un appassionato sportivo: con il cognome "Van Buren" ha partecipato in incognito alla Maratona di New York, e nei Paesi Bassi si è cimentato alla maratona di Pattinaggio sul Ghiaccio delle undici città della Frisia!
Sarà un onore ricevere dal Re la prima Maglia Rosa della gara… e una dura battaglia conservarla!

Perché Maglia… Rosa?

Maglie, colori e classifica

Maglia Rosa: a introdurre il colore che da solo evoca la competizione fu Armando Cougnet, patron della Corsa, nel 1931. La colorazione fu scelta principalmente per due motivi: per consentire al pubblico di individuare subito nel corpo dei corridori il leader di classifica, e per omaggiare La Gazzetta dello Sport, da sempre di colore rosa, giornale che organizza la corsa sin dalla sua istituzione.
La Maglia Rossa è il bottino del leader della classifica a punti ai traguardi intermedi. La Maglia Azzura la conquista il miglior scalatore (leader della classifica per le tappe in montagna). La Bianca, infine, spetta al miglior corridore con meno di 25 anni.

Un giro... di Tappe

Percorsi diversi, sfide diverse

Ci sono tre tipologie di tappe nel Giro: Montagna, Pianeggianti e collinari, e infine Cronometro. Quelle di montagna sono il cuore del Giro, le più spettacolari e difficili per i corridori. Chi conquista le montagne mette una seria ipoteca sulla vittoria finale! Ci sono poi tappe che affrontano territori pianeggianti o collinari. Queste ultime danno modo agli specialisti della velocità di sfidarsi in volate mozzafiato. Il lavoro di squadra, fatto da gregari e campioni, viene accantonato per l'ultima tipologia di tappa: la Cronometro. I ciclisti partono in solitaria e gareggiano contro il tempo: il più veloce si aggiudica la tappa.

Tappe e… Tappi!

Giordano schiera un fuoriclasse sulla griglia di partenza!

Qual è la nostra Maglia Rosa? Parte dalla Cantina carico di energia e desideroso di affermare la propria esuberante freschezza: un gusto corposo, morbido, con intensi profumi di frutta. È il Primitivo Rosato Puglia 2015! Non punta a una vittoria di tappa, ma a conquistare l'intera competizione. Ha il Rosa nel cuore, e la Maglia Rosa vuole portarla fino al traguardo!

Buon Giro d'Italia a tutti con il nostro campione, per una pausa rinfrancante durante (e dopo) le tappe più impegnative!