Vendemmia 2015

La vendemmia è iniziata sotto buoni auspici: si prevede un'ottima annata, e siamo impazienti di metterci al lavoro in cantina!

Data Pubblicazione: 20/08/2015

Quest’annata, anche se contrassegnata da andamenti climatici fuori norma, come per esempio gli sbalzi termici d’aprile e maggio e l'ondata di calore registrata già nella prima parte di giugno, sta procedendo bene.

Il decorso climatico, se prosegue con questa calda estate e ad Agosto è soccorso da qualche provvidenziale pioggia, per rinfrescare il clima e dissetare sia il terreno sia la vite, senza però ristagni d’umidità, annuncia un’ottima vendemmia.

Condizioni climatiche anomale per una vendemmia fuori dal comune

Ciò che è fondamentale per la maturazione dell’uva, innanzi tutto è la luce che favorisce la fotosintesi clorofilliana, poi il giusto calore, magari con uno sbalzo termico tra la notte e il giorno, per evitare che l’evoluzione della produzione di zuccheri all’interno degli acini s’interrompa. 

Con i preamboli enunciati, possiamo ipotizzare ottimi risultati anche dal punto di vista quantitativo, per restituire quanto la vendemmia dell’annata precedente ci ha fatto mancare!