Vino e sushi, i migliori abbinamenti

La cucina giapponese è apprezzatissima in tutto il mondo, e anche in Italia ha conquistato moltissimi estimatori. Il giusto vino esalta i sapori del sushi: ecco quali scegliere per un’esperienza culinaria da vero gourmet

Data Pubblicazione: 06/03/2019

Sashimi, nigiri e maki non sono più misteriosi nomi esotici: la cucina giapponese, e il sushi in particolare, ormai sono entrati a far parte delle nostre abitudini alimentari. L’offerta è amplissima: oltre ai numerosi ristoranti diffusi nelle nostre città, molti locali offrono un pratico servizio di consegna a domicilio, per consentire anche ai più pigri di consumare una cena ai profumi d’oriente direttamente a casa.

Ed è proprio a casa che un appassionato di buon vino può sbizzarrirsi alla ricerca dei migliori accostamenti, in particolar modo se ha una cantina personale molto fornita! Ecco i nostri suggerimenti per wine pairing di successo con il sushi.

Abbinare vino e sushi: i nostri consigli

Sashimi

Con il Sashimi scegli i profumi di uno Chardonnay

Il Sashimi è un piatto a base di pesce o molluschi crudi, tagliati a fette sottili e serviti con rafano grattugiato, salsa di soia e wasabi. A differenza del Sushi è preparato senza riso. Salmone, branzinotonno, polpo e anguilla sono gli ingredienti principali utilizzati per realizzare il Sashimi.

Un ottimo vino da servire con il Sashimi è lo Chardonnay. La bilanciata acidità di questo bianco dà vita a un forte legame di sapori con il pesce e con la salsa di soia, esaltando tutte le componenti del piatto.

Maki

Con Maki (e Hosomaki) scegli un Grillo Sicilia DOC

I Maki sono i classici rotolini di riso, avvolti nell’alga Nori, all’interno dei quali vengono posti pesce o crostacei e verdure. Spesso sono arricchiti con salse saporite, e serviti insieme ai classici rafano, wasabi e salsa di soia. Varianti dei Maki sono gli Hosomaki e i Temaki: gli Hosomaki sono rotolini più piccoli, mentre i Temaki hanno forma di cono e sono più grandi.

Continuiamo con i bianchi: anche nel caso dei Maki è la scelta perfetta. Il Grillo Sicilia DOC, grazie a un bouquet intenso con note di fiori bianchi accese e nette, compensa la nota amarognola dell’alga Nori e crea con la polpa di pesce interessanti armonie.

Nigiri

Con i Nigiri spazio alle Bollicine: Premium Class Bianco Frizzante

I Nigiri sono realizzati con una pallina di riso modellata a mano, che assume la forma di una barchetta rovesciata, sopra la quale viene poggiata una fetta di pesce. Salmone, tonno, anguilla, orata, polpo e gambero sono le varietà più utilizzate.

Con i Nigiri servi un Premium Class Bianco Frizzante. Si tratta di una Bollicina esclusiva delle nostre cantine, equilibrata e fresca, molto versatile e vivace. In particolar modo con il salmone, pesce dalla componente grassa accentuata, riesce a dare equilibrio al palato, esaltando il piacere di gusti semplici e al tempo stesso molto persistenti.

Gunkan

Gunkan, variante del Nigiri: con questa specialità prova un Langhe Arneis

Variante del Nigiri, il Gunkan è una piccola barchetta di riso fasciata con alga Nori, sopra la quale vengono poste uova di pesce o, in particolari ricette, carne o uova di quaglia.

Il Gunkan in versione più comune, ovvero con uova di pesce, ha sapore delicatissimo, per questo è bene scegliere un vino non troppo aggressivo. Suggeriamo un Langhe Arneis DOC, bianco piemontese fine ed elegante. Un profilo aromatico suggestivo, mai urlato, combina echi di frutta tropicale e cenni di fiori bianchi, e lievi note agrumate che all’assaggio brillano accanto al delicatissimo gusto dei Gunkan.

Rolls

Con i California Rolls proponiamo un Rosato d'eccezione: Primitivo Rosato Puglia IGT, maestoso e al tempo stesso delicatissimo

I Rolls più famosi sono i California: rotoli di riso con alga Nori all’interno, surimi, avocado e cetrioli. Minuscole uova di pesce guarniscono la parte esterna dei Rolls. Di origine americana, e dunque specialità fusion più che giapponese, uniscono sapori in apparenza contrastanti, confezionando piccoli e gustosi bocconcini dalle caratteristiche uniche.

Con i Rolls la scelta cade su un rosé d’eccezione: Rosato Primitivo Puglia IGT. La forza del Primitivo incontra la delicatezza del rosé, e crea un vino armonico e dalla personalità spiccata. Perfetto per tener testa alla complessità aromatica dei Rolls.

Chirashi (Donburi)

Chirashi, o Donburi se nella preparazione è scelto un solo tipo di pesce: abbina una Bollicina in rosa, il nostro Rosé Millesimato

Il Chirashi è una ciotola colma di riso, sul quale sono distribuite fettine di pesce. Se di un’unica varietà, si parla di Donburi e non di Chirashi. Tocchi di colore (e di sapore) possono essere dati da verdure a fette sottili (rigorosamente crude) o da uova di pesce.

Consumare il Chirashi con molta salsa di soia è quasi un obbligo, per evitare che il riso risulti indigesto e troppo colloso. Le note acidule della salsa possono essere stemperate dalla dolcezza della polpa di pesce e dalla giusta scelta del vino da abbinare. Torniamo a suggerire un rosé, in questo caso una Bollicina davvero profumata e invitante: Rosé Vino Spumante Millesimato. Un Extra Dry dalla ricchezza aromatica ampia e intrigante, con echi di ribes, lamponi, rosa rossa e agrumi. Un ventaglio espressivo notevole, che crea un pairing di sicuro successo.

Oshi Sushi (o Oshizushi)

Con l'Oshi Sushi scegli un pugliese di razza, come il nostro Fiano Puglia IGT

Questo tipo di Sushi, originario della città di Osaka, ha forma insolita di parallelepipedo. Il nome Oshi Sushi significa Sushi pressato: viene preparato all’interno di una cassetta di legno, l’oshibako, e schiacciato per conferirgli l’aspetto particolare che lo caratterizza. Non solo: un tempo la pressatura era parte di un metodo di lavorazione che consentiva una più lunga conservazione del Sushi stesso. Come è fatto il nostro Oshizushi? Uno strato di riso è alternato a uno di pesce, e può essere arricchito da verdure o pezzi di frittata.

Un ottimo accostamento per questo tipo di sushi è il Fiano Puglia IGT: suadente, mai troppo deciso, ha gusto equilibrato e un profumo ricco e piacevole, perfetto per accompagnare il sapore dell’Oshi Sushi.

Onigiri

Onigiri e... Loris Vino BIanco. Dai nostri Wine Makers, un bianco eccellente e perfetto con il pesce

Tipico street food giapponese: si tratta di un triangolo di riso con un ripieno di pesce e un piccolo pezzo di alga Nori, utile per non toccare direttamente il riso quando si prende con le mani.

Il vino perfetto per accompagnare gli Onigiri è il Loris Vino Bianco: freschissima acidità e note di frutta esotica si sposano alla perfezione con questi bocconcini, stuzzicando il palato e regalando sensazioni piacevolmente aromatiche.

Photo credit: nSeika on Visualhunt.com / CC BY