TAG: vino rosso

7 cose sul vino rosso che forse non conoscevi

Dal beauty alla storia, tanti segreti e curiosità

7 cose sul vino rosso che forse non conoscevi

Data Pubblicazione: 01/11/2022

Se sei un vero winelover non puoi non conoscere tutti i segreti del vino rosso! Qui ti sveliamo tante curiosità e segreti sul “Re dei cin cin” attraverso la storia, il beauty e… Molto altro! Non vogliamo anticiparti troppe cose, sei curioso? Allora iniziamo!

7 segreti sul vino rosso: capiamo meglio cosa contiene

Prima di svelarti i segreti di questa bevanda che, già in antichità, era considerata un “elisir” curativo, capiamo bene cosa contiene e quali sono le sue proprietà. A differenza del bianco, il vino rosso contiene concentrazioni 20 volte maggiori di composti fenolici, precisamente polifenoli, soprattutto di flavonoidi.

Tranquillo, non vogliamo riempirti la testa di strani vocaboli, ti basta sapere che sono proprio i flavonoidi che donano il tipico colore al vino e non solo: gli conferiscono proprietà antiossidanti sorprendenti. Non è un caso che, già nell’antico Egitto, il vino venisse miscelato con resine e composti di erbe per creare medicinali: se consumato con moderazione, può fare molto bene sia al corpo che alla mente e addirittura aumentare le difese immunitarie. Vediamo nel dettaglio 7 curiosità sul rosso che forse non conoscevi, sei pronto?

7 segreti sul vino rosso: previene la formazione di rughe!

Le signore (e non solo) saranno molto contente di saperlo: il vino rosso previene la formazione delle rughe! Come? Proprio grazie alla forte concentrazione di antiossidanti, aumenta l’elasticità della pelle e la mantiene luminosa e compatta. Anche la circolazione può migliorare con un moderato consumo di rosso e questo contribuisce a dare un aspetto più sano all’epidermide: insomma, un bicchiere di vino durante la tua beauty routine può contribuire non solo al tuo relax… Magari un DOLCETTO PIEMONTE DOC, avvolgente e piacevolissimo per prenderti un momento per te stesso.

7 segreti sul vino rosso: Vaticano consuma la maggior quantità di vino pro capite

Ebbene sì, lo avresti mai detto? Il California Wine Institute ha stimato che il Vaticano è lo Stato che consuma più vino al mondo: 74 litri pro capite, e questo solo nel 2012 :) Sarà perché la popolazione è formata perlopiù da ecclesiastici che tendono a non consumare drink né birra, oppure sarà perché il vino del Vaticano è davvero molto buono… Fatto sta che questo è un primato da veri winelover: è proprio il caso di dire “cheers”!

7 segreti sul vino rosso: può far dimagrire

Te ne parlavamo poco fa: tra le diverse sostanze benefiche che contiene il vino rosso c’è il resveratrolo. Questo “amico dell’organismo” può abbassare i livelli di colesterolo e aiutarti a dimagrire, bruciando il grasso della pancia. Oltre a questo, il resveratrolo riduce l’infiammazione dell'addome e il gonfiore tipico dovuto all’obesità: ovviamente, un consumo eccessivo di vino rosso può fare ingrassare, come tutti gli alcolici… Però se non esageri, magari, la prossima prova costume ti preoccuperà un po’ meno: inizia a prepararti con un calice di CABERNET SAUVIGNON ITALIA e una fettina di carne alla griglia con contorno di verdure, vedrai che anche una cena semplice, con il calice giusto, ha tutto un altro sapore.

7 segreti sul vino rosso: esiste la paura del vino

C’è chi ha paura dei ragni, chi del buio o degli spazi angusti… E anche chi ha paura del vino. Per te che sei un vero winelover, probabilmente è impossibile pensare di sviluppare la paura di un bel calice di vino, eppure l’Oenofobia esiste! Chi ne soffre avverte palpitazioni e agitazione nel momento in cui viene a contatto col vino, che sia sfuso o in bottiglia. Questa paura potrebbe essere scatenata dall’idea che, bevendo, si perda il controllo o addirittura si possa soffrire fisicamente. In quest’ottica, l’oenofobia non è del tutto ingiustificata, anche se un consumo moderati limita tutti questi rischi.

7 segreti sul vino rosso: aumenta l’eros

Caro winelover, parliamo proprio di amore… Ma non per il vino, in questo caso! Secondo i ricercatori italiani dell'Università di Firenze, il vino rosso aumenta l’eros: questo avviene grazie a diverse sostanze chimiche che aumentano l'afflusso di sangue e, di conseguenza, il desiderio. Questa ricerca pubblicata sul Journal of Sexual Medicine è a dir poco curiosa, non trovi? Se vuoi fare un regalo alla tua dolce metà, magari, puoi optare per un BARBERA D'ASTI DOCG "COLLECTION": secco e piacevole, potrebbe dare la svolta alla vostra serata, specialmente se lo stappi con un una bella entrecôte a cottura media.

7 segreti sul vino rosso: nel Medioevo era una vera e propria “cura”

Come ti anticipavamo, l’utilizzo del vino rosso in campo medico risale addirittura alla civiltà degli antichi Egizi. Anche nel Medioevo, stando a quanto ci è pervenuto, l’utilizzo del vino come disinfettante naturale per l’organismo era molto gettonato: i monaci, infatti, usavano consigliarlo diluito nell’acqua proprio per eliminare i batteri che contaminavano le falde acquifere e i pozzi provocando spesso epidemie.

7 segreti sul vino rosso: può renderci più longevi

A proposito di rosso e medicina: è stato provato che, consumato con moderazione, può aumentare le difese immunitarie e, addirittura, allungarci la vita. Questo avviene grazie ai polifenoli, di cui il vino rosso è ricchissimo (sostanza che si trova anche in diverse verdure) e che aiuta a mantenere le cellule “giovani” e a rigenerarle più velocemente. Insomma, non solo un buon calice di rosso fa bene alla mente e fa sentire più giovani a livello emotiva, ma aiuta proprio l’organismo a mantenersi in forma. Vale la pena fare un brindisi in compagnia, non trovi?

Adesso che conosci alcuni segreti del rosso, dai un’occhiata alle etichette Giordano: troverai sicuramente tante ispirazioni per brindare in grande!