Il vino può essere un antidepressivo naturale

Il vino contiene oltre 6.000 sostanze che aiutano a stare bene. Scopri le proprietà antidepressive della nostra bevanda preferita

Data Pubblicazione: 14/09/2016

La comunità scientifica ci ha abituati a rivelare studi che dimostrano e poi sfatano luoghi comuni e credenze diffuse. Sul fatto che il vino faccia bene all’umore pare che non vi siano dubbi!

Un piccolo aiuto per scacciare la malinconia

Malinconia

La quantità varia da persona a persona, ma tra un sorso e un bicchiere di vino risiede un effetto che tutti prima o poi avranno provato: una forma di rilassamento. La tensione si distende, l’umore va meglio, cresce la voglia di condivisione e convivialità. Se il consumo è ragionevole, l’effetto non può che essere positivo.

Proprio così: un bicchiere di vino non aiuta solo il cuore, ma anche la mente. Proprio per la facoltà di ridurre sensazioni di paura o di ansia il vino può essere un antidepressivo naturale. L’azione del nettare di Bacco è duplice: da un lato l’alcol ha funzioni anestetiche e analgesiche, dall’altro contribuisce a diffondere un piacevole stato di euforia.

L’effetto anestetico e analgesico produce un’azione decongestionante e antinfiammatoria, rendendo lievi problemi fisici meno fastidiosi. Dal rilassamento deriva una sensazione di benessere, un’euforia che restituisce il piacere di stare con gli amici, chiacchierare, condividere.

Un compagno di viaggio, custode di ricordi preziosi

Un aiuto per l'umore

No va sottovalutato un aspetto importante, ovvero quello legato al piacere. Un buon vino trasmette sensazioni uniche, coinvolgendo mente e corpo in un viaggio fatto di suggestioni e ricordi; a un preciso sapore associamo un momento vissuto, a un profumo colto appena stappato il nostro vino preferito fa seguito un’esplosione di memorie passate. Il vino apre le porte ai ricordi mentre contribuisce a scrivere una nuova pagina nel libro delle nostre vite. È un piacere che si ripete ogni volta diverso, ricco e vivo come una persona con la quale scambiare quattro chiacchiere interessanti.

Antidepressivo naturale, dunque: un piccolo aiuto in momenti delicati… come per esempio il rientro a lavoro dopo le ferie estive! Un calmante naturale, ottimo modo di fermare la tempesta delle preoccupazioni per rimettersi in pista con la giusta determinazione e l’atteggiamento migliore.