"Côte des Roses" Chardonnay IGP

Freschezza e integrità degli aromi

Gérard Bertrand

2021

Gradi
Gradi
13% vol
Temperatura Di Servizio
Temperatura Di Servizio
12°
Contiene Solfiti
Contiene Solfiti
  
Caratteristiche organolettiche

La cuvée ha un bel colore pallido con leggere sfumature dorate. Il naso sviluppa aromi di mango, frutta secca, mandorla e nocciola così come note agrumate di pompelmo e fiori d'arancio. Al palato, l’affinamento in barrique apporta aromi di vaniglia, cannella, burro fresco e spezie. Il finale è caratterizzato da una bella mineralità e da una buona lunghezza.


Formato 0.75 l. (€ 14,53/lt.)
10 ,90


  € 14,53/lt.   (cod. S1189)
Commercializzato da: Giordano Vini S.p.A. via Cane Guido 47bis-50 12055 Diano d'Alba (CN) - Italia.
Vinificazione

Le uve sono raccolte a perfetta maturità, per far sì che il vitigno esprima il suo massimo potenziale. Una cernita meticolosa del raccolto viene effettuata sia durante la vendemmia che alla ricezione delle uve in cantina. Queste ultime vengono lavorate sotto gas inerte per minimizzare il rischio di ossidazione del mosto. L'uva viene diraspata e raffreddata a 8°C prima di passare alla pressa per estrarre il mosto. Viene dedicata molta attenzione alla spremitura in modo da conservare solo i primi e più qualitativi succhi. I succhi sono, in seguito, più o meno svinati, a seconda del profilo aromatico desiderato. La fermentazione dura da 15 a più di 30 giorni a seconda del grado di chiarificazione e della temperatura applicata. Una parte del vino viene vinificata e poi invecchiata in barrique bordolesi da 225 litri per circa 4 mesi, mentre il resto viene vinificato in tini di acciaio inox termoregolati a bassa temperatura, al fine di preservare la freschezza e l'integrità degli aromi. La particolarità di questa varietà sta nella nobiltà dei suoi aromi e nella delicatezza dei vini ottenuti. Infine, dopo una leggera chiarificazione, il vino viene imbottigliato abbastanza presto per preservarne il carattere fresco e fruttato.

Abbinamenti Gastronomici

Aperitivo, pesce azzurro e tonno


Approfondimenti

Ci troviamo nella zona denominata Languedoc-Roussillon, nel Sud della Francia e per l'esattezza a Narbonne, la più antica colonia romana della Gallia, soprannominata "la figlia maggiore" di Roma fuori dall'Italia. E' qui che Gérard Bertrand dà vita a questo Côte des Roses, bianco fresco e giovane da uve Chardonnay. Un vino semplice ma piacevole e perfetto in più di un'occasione. Le uve, raccolte a perfetta maturità, esprimono tutto il loro potenziale aromatico. Viene inoltre effettuata una cernita meticolosa del raccolto, sia durante la vendemmia che alla ricezione dei grappoli in cantina, così da essere certi di eliminare ogni acino non perfetto. Le uve, poi, vengono lavorate sotto gas inerte per limitare l'ossidazione del mosto. Il mosto fiore ottenuto, viene quindi avviato alla fase di fermentazione alcolica che prosegue da un minimo di 15 a più di 30 giorni, a seconda del grado di chiarificazione e della temperatura applicata. Parte del vino, poi, viene vinificata e poi fatta maturare in barrique per circa 4 mesi. Mentre il resto della massa viene vinificato in vasche di acciaio termoregolate, per preservarne la freschezza e l'integrità degli aromi. Infine, dopo una leggera chiarifica, il vino viene subito imbottigliato, ancora una volta per preservarne il carattere fresco e fruttato. Colore pallido con leggere sfumature dorate, al naso è facile distinguere aromi di mango, frutta secca, mandorla e nocciola. Poi note agrumate di pompelmo e fiori d'arancio. In bocca, invece, l’affinamento in barrique apporta aromi di vaniglia, cannella, burro e spezie. Mentre il finale è caratterizzato da una bella mineralità e da una buona lunghezza. Vino, come anticipato, super versatile, si presta bene ad aperitivi e pranzi completi. Ottimo con delicate preparazioni a base di pesce, in particolare, pesce azzurro e tonno.


Note Sulla Produzione

Francia

Château l'Hospitalet Route de Narbonne-Plage 11100 Narbonne