Le ricette migliori per gustare il Vin Brulé

Se l’autunno avesse un sapore, sarebbe proprio quello del Vin Brulé! Delicato, dolce, caldo: scopri come prepararlo e quali sono i migliori abbinamenti

Data Pubblicazione: 14/11/2016

La stagione dei mercatini di Natale si avvicina: il profumo del Vin Brulé che si diffonde tra i banchetti è un profumo che sa di festa e mette allegria! Sai come prepararlo? Abbiamo selezionato per te una ricetta tradizionale, i migliori abbinamenti e alcune curiose varianti, per dare al nostro Vin Brulé una dimensione internazionale

La ricetta tradizionale del Vin Brulé

Vin Brule

Ingredienti

1 bottiglia di Ferdinando I°, cannella, chiodi di garofano, noce moscata, zucchero, 1 mela, 1 limone, 2 arance

Preparazione

Scegli agrumi non trattati, lavali e asciugali. Rimuovi la scorza e mettila da parte. Sbuccia la mela, tagliala a metà, elimina il torsolo e poi riduci a fette sottili. Versa in una pentola capiente il vino, unisci la mela affettata, la scorza degli agrumi tagliata a striscioline, le spezie e lo zucchero. Fai scaldare a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto. Quando il composto inizierà a bollire, continua a cuocere a fuoco lento per non più di 5 minuti.

Filtra il vino, eliminando spezie e frutta, e servilo ancora caldo in tazze o bicchieri resistenti alle alte temperature. Se preferisci ottenere un Vin Brulé meno alcolico, versa in tazza e avvicina la fiamma di un fiammifero o di un accendino: in pochi secondi fiammelle azzurre consumeranno l’alcol superficiale, spegnendosi immediatamente.

Gli ideali compagni del Vin Brulé

Cioccolato

Il Vin Brulé si gusta con maggior piacere se servito insieme a dolci stuzzicanti. A Natale è tradizione consumarlo con pandoro o panettone; in autunno puoi sperimentare un abbinamento irresistibile, con il cioccolato fondente. Il gusto deciso e avvolgente del cioccolato si sposa alla perfezione con il sapore speziato del vino caldo. Inutile sottolineare quanto versatile possa essere il cioccolato in pasticceria! Vuoi conquistare tutti con il perfetto wine pairing? Servi il Vin Brulé con Scorzette d’arancia al cioccolato, Baci di dama o Tartufi dolci bianchi e neri!

Mulled Wine, Vin Chaud e Glühwein

Tazza calda di Vin Brule

Vuoi sperimentare alcune varianti internazionali?

Prova la versione inglese, chiamata Mulled Wine. Gli ingredienti necessari sono: Cabernet Sauvignon, Sidro di mele, miele, cannella, 1 arancia (scorza e succo), chiodi di garofano e anice stellato.

Se vuoi dare un tocco francese alla tua tavola, versa un Vin Chaud nelle tazze dei tuoi ospiti. Lo puoi preparare con Negroamaro Pinot Nero Puglia 2015, scorza di limone e arancia, cannella, anice stellato, zenzero fresco grattugiato, noce moscata e zucchero.

Oppure sperimenta il Glühwein! In Germania viene preparato così: un vino rosso (prova con il Merlot), succo e scorza di un limone, cardamomo, chiodi di garofano, cannella, alloro e zucchero.

Sperimenta e scopri qual è il tuo preferito: e ricorda di servire qualche stuzzicante dolcetto per accompagnare il Vin Brulé!

Ph. credits: gimmesomeoven.com