Come raffreddare il vino velocemente

Raffreddare il vino? Un gioco da ragazzi, se sai come farlo. Se gli ospiti sono già arrivati e la bottiglia che doveva essere in frigo è rimasta sul tavolo, niente panico. Ecco come fare!

Data Pubblicazione: 26/07/2017

Estate Giordano: se devi raffreddare rapidamente una bottiglia di vino, l’azoto liquido non è una buona idea. Per prima cosa scopri qual è la miglior temperatura di servizio per i tuoi vini. Se devono essere serviti a una temperatura più bassa, vuoi scoprire come ottenere un buon risultato in pochissimo tempo? Segui i nostri 3 consigli (più 1)!

Come raffreddare il vino

Metodo 1

Ghiaccio, acqua e sale

I consigli Giordano Vini: acqua, ghiaccio e sale per raffreddare rapidamente il vino

Riempi di ghiaccio la glacette, aggiungi un po’ d’acqua e sale da cucina. La miscela ottenuta è un refrigerante naturale: il liquido contenuto nel secchiello raggiungerà in breve la ragguardevole temperatura di -23°. Immergi la bottiglia di Fiano Puglia IGT Collection che tutti stanno aspettando e in 5 minuti il gioco è fatto!

Metodo 2

Carta o canovaccio inumidito

Giordano Vini ti spiega come raffreddare rapidamente una bottiglia: canovaccio umido e freezer

Inumidisci carta da cucina oppure un canovaccio, avvolgi la bottiglia e mettila in freezer. In circa 15 minuti avrà raggiunto una temperatura accettabile. Se il Rosato Puglia è caldo e non hai troppa fretta, questa è la soluzione che fa per te!

Metodo 3

La giostra!

I consigli firmati Giordano Vini: ruota la bottiglia in acqua e ghiaccio per raffreddarla

Non siamo impazziti: riempi la glacette con ghiaccio e poca acqua. Immergi il vino. Fai fare alla bottiglia un giro competo nel secchio ogni 2 minuti. In una decina di minuti la temperatura sarà più che accettabile. Consiglio: non usare questo metodo con il Prosecco. Agitare una bottiglia di Bollicine prima di aprirla non è una buona idea, a meno che tu non voglia far fare a tutti una doccia buonissima!

Extra

Solo per i più previdenti

Tip Giordano Vini: raffredda il vino nei bicchieri con acini d'uva congelati!

Quando compri dell’uva, non mangiarla tutta! Tieni da parte alcuni acini, mettili in freezer e congelali. Se ti dovessi trovare senza ghiaccio, canovacci, carta da cucina, sale o una glacette, potrai utilizzare gli acini congelati per rinfrescare il vino direttamente nel bicchiere!