Giordano Vini nel 5Star Wines - the Book 2017 pubblicato da Vinitaly

Vinitaly infrange un nuovo record pubblicando la prima e unica guida enoica realizzata da una fiera internazionale del vino. Anche una nostra etichetta è entrata nell’olimpo dei migliori vini dell’anno

Data Pubblicazione: 13/04/2017

Verona è la città dell’Amore: dal balcone di Giulietta al Vinitaly l’unica cosa che cambia è l’oggetto della passione! Si chiude un’edizione caratterizzata da grande partecipazione e ospiti internazionali di rilievo. Una rappresentanza importante da Asia e Stati Uniti d’America, degustazioni e incontri, grandi manifestazioni in tutta la città grazie alla fortunata iniziativa del Vinitaly and the city: la macchina di Veronafiere ha gestito con la solita precisione tutti gli aspetti di uno tra gli appuntamenti di settore più amati a livello internazionale.

5Star Wines - the Book, prima edizione di un annuario da favola

Giordano Vini, lo stand al Vinitaly

L’amore per le sfide ha convinto l’organizzazione a tentare un’impresa nuova: realizzare una guida dei vini più significativi presentati quest’anno. Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly International Academy, ha guidato un folto gruppo di esperti nell’assaggio e nella valutazione di ben 2.153 vini tra il 31 marzo e il 2 aprile. Un numero impressionante di campioni, esaminati con severità dal panel di sommelier e professionisti supervisionati da D’Agata. Solo 441 vini si sono aggiudicati il punteggio minimo richiesto per entrare nella prima, storica guida firmata Vinitaly (90/100).

Gli esperti hanno analizzato i vini con grande attenzione, eliminando progressivamente tutti i campioni non ritenuti all’altezza. Dopo ciascun passaggio, assaggi e degustazioni hanno ristretto il numero dei vini meritevoli di entrare nella guida: da 2.000 a 1.000, da 1.000 a 500, fino a stabilire l’esclusiva cerchia di etichette pronte a far parte della guida. Vini buoni, genuini e rispondenti alle caratteristiche proprie di territorio e varietali.

Le nostre Cantine hanno superato anche questo test proibitivo!

Barbera d’Alba DOC 2015, un pezzetto di Langa alla corte del Vinitaly

Barbera d'Alba DOC 2015, Giordano Vini nel 5Star Wines - the Book 2017

All’interno della prima guida 5StarWines – the Book 2017 troverai un’etichetta che ben rappresenta il nostro modo di intendere il vino: Barbera d’Alba DOC 2015. Si tratta di un vino legato profondamente al territorio di Langa, la Barbera è la migliore ambasciatrice delle colline che circondano la nostra Cantina, divenute patrimonio dell’umanità Unesco. La Barbera d’Alba è eclettica: ottima per accompagnare il pranzo quotidiano, ma allo stesso tempo indicata per occasioni speciali. Ordinario e straordinario si fondono in questa etichetta, dando vita a un vino che vive di un equilibrio proprio, speciale e avvolgente. Metti alla prova la Barbera d’Alba DOC Giordano: ha convinto i giudici del Vinitaly, è pronta a diventare protagonista anche sulla tua tavola!