Barbera, vino dalle molte anime

6 sfumature di Barbera: la Signora in Rosso dei vini piemontesi (e non solo) si veste a festa per arrivare dalle nostre cantine direttamente a casa tua. 6 vini con un carattere comune e moltissimo da offrire a ogni appassionato. Scopri le incarnazioni più invitanti di uno dei vini italiani più apprezzati.

6 modi di dire Barbera

Barbera d’Alba DOC 2015

Barbera d'Alba DOC 2015, abbinala ad antipasti messicani

Si inizia con un classico di Langa, etichetta evocativa e ricca. I profumi caratteristici della Barbera intrigano, sollevandosi dal calice netti e chiari. Al palato restituisce tutta la personalità del vitigno, con il sapore schietto di frutti rossi e un corpo sostanzioso. Da bere è un vero piacere: scorre con leggerezza, e diventa compagna perfetta per aprire un pasto che sa di Langa. Da non sottovalutare, in ogni caso: se scegli antipasti insoliti (piatti della cucina messicana, piccanti e decisi) troverai nella Barbera d’Alba una sensuale alleata!

Barbera d’Asti DOCG 2015 “Collection”

Barbera d'Asti DOCG Collection Giordano Vini, ottima con Trippa alla Fiorentina

Ecco l’altra Barbera: quella d’Asti! Nel calice offre riflessi porpora su un tessuto cromatico di color rubino intenso. Spande profumi chiari di ciliegia e mora, mentre al palato svela la propria natura di rosso intrigante e variegato. Fresca, con pregevole equilibrio tra componente acida e tannica. In una parola? Versatile! Inutile nasconderlo: ha naturale affinità con i piatti tipici del Piemonte, in particolare con il Fritto misto alla piemontese. Se vuoi rimanere su piatti corposi, non delude con la Trippa alla fiorentina: un piatto di tradizione contadina, proprio come lei!

Barbera Monferrato DOC 2015 “Unesco”

Barbera Monferrato DOC 2015 UNESCO Giordano Vini, speciale con formaggi a pasta morbida

Abbiamo dedicato un’etichetta a quella terra, il Piemonte, che ha ricevuto dall’UNESCO l’ambito riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità. Ha tutto lo spirito del territorio dentro: profumo vinoso con accenni di frutti di bosco e ciliegia, note di erbe aromatiche all’assaggio e un sapore persistente e rotondo. Se vuoi provare un accostamento esaltante con la nostra Barbera Monferrato DOC 2015 UNESCO, scegli un assaggio di 3 formaggi: Quartirolo lombardo, morbido e leggero, Taleggio, saporito e cremoso, e Reblochon, tipico prodotto caseario dell’Alta Savoia dal gusto vellutato.

Barbera Frizzante DOC 2016 “Piemonte”

Barbera Frizzante DOC Piemonte Giordano Vini, provala con la salsiccia grigliata

Tutte le caratteristiche organolettiche proprie del varietale, più un esuberante tocco di brio dato dalla leggera effervescenza. Una schiuma lieve e intrigante, ottenuta con una lenta seconda fermentazione naturale: accentua la grinta di questo vino, rendendolo al tempo stesso più sbarazzino e irresistibile. Il profumo fruttato esplode letteralmente tra le bollicine, e all’assaggio risulta armonioso, con un finale sapido e freschissimo. In Estate è perfetta con Salsicce alla griglia: per un BBQ elegantissimo!

Piedmont Barbera DOC 2016 Piemonte

Piedmont Barbera DOC Piemonte 2016 Giordano Vini, invitante con un assaggio di affettati

Tradizionalmente allevato con il metodo piemontese detto Guyot, questo Piedmont Barbera esprime con forza la propria identità: rosso fitto con tipici riflessi violacei, spiccati profumi di ribes, ciliegia e mora, sapore articolato, deciso e al tempo stesso vellutato. In autunno è perfetta con i Tajarin al tartufo bianco, un primo eccezionale che ad Alba trova la propria dimensione ideale. Un antipasto a base di affettati e salumi può essere una valida alternativa nelle stagioni più calde per approfittare di un vino così importante.

Barbera DOC 2016 Oltrepò Pavese

Barbera DOC Oltrepò Pavese 2016, accostata al Bollito misto è perfetta

Quando la Signora in Rosso lascia il Piemonte, si porta dietro tanto e tanto regala al nuovo territorio che le fa da casa. Proprio questo succede alla nostra Barbera DOC 2016 Oltrepò Pavese: un’etichetta che conserva una struttura notevole, si mostra in tutto lo splendore di un intenso rosso violaceo e restituisce sentori di frutti rossi e spezie. È la persistenza che conquista: un gusto schietto e avvolgente che resta, incuriosisce e stimola. Squisita accanto al Bollito misto: e se in Estate non è il primo piatto che ti verrebbe in mente, immaginane una versione molto easy! I tagli di carne, raffreddata e ridotta a cubetti, uniti a sottaceti e parmigiano in scaglie, diventano un’insolita insalata, davvero invitante se condita con una vinaigrette all’Aceto balsamico.

Photo credits: avlxyz , F. D. Richards , Pelice e stu_spivack via VisualHunt / CC BY-SA | NeilGHamilton via Visual Hunt / CC BY