Giordano goes Social con la prima Social Dinner!

Mercoledì 28 settembre abbiamo vissuto la nostra prima Social Dinner: una serata speciale, che oggi condividiamo con tutti voi!

Data Pubblicazione: 03/10/2016

Il 28 e il 29 settembre Giordano Vini ha ospitato il suo primo Blog Tour. Di che cosa si tratta? Semplice: abbiamo invitato 6 food blogger e 2 wine blogger e abbiamo vissuto con loro le eccellenze delle Langhe: vini e tartufi. Volete scoprire come sono andati questi due giorni? Continuate a seguirci! Vi racconteremo quel che abbiamo fatto, anche grazie al prezioso contributo dei nostri ospiti. Oggi vi parleremo del cuore di questo Blog Tour: la Giordano Social Dinner.

Giordano Social Dinner: metti una sera 16 amici a cena…

Gli ingredienti principali per una serata di festa: la giusta compagnia, vini fatti con passione e un menu semplicemente delizioso.

Ingredienti

Il nostro primo Blog Tour è appena terminato e ci ha lasciato bei ricordi e il desiderio di ripetere l’esperienza quanto prima. Ci siamo emozionati insieme alle nostre ospiti e ai nostri ospiti, abbiamo riscoperto attraverso lo stupore nei loro occhi che cosa significa fare vino con passione, esplorando cantina e barricaia. Ci siamo innamorati delle Langhe, come ci capita ogni giorno, trasmettendo questa passione a Germana, Roberta, Simona, Sara, Valentina, Teresa, Chiara e Gianluca. E poi… Social Dinner! Una sfida giocosa, realizzata grazie alla preziosa collaborazione del ristorante Ca’ del Lupo, che ci ha consentito di cenare in una location unica, con una vista mozzafiato.

Paesaggio di Langa

Ciascuno dei partecipanti ha accettato la sfida: tre ore di tempo, ingredienti selezionati, una cucina attrezzata e un valido collaboratore, Mirko. L’obiettivo? Portare in tavola un menu completo, dall’antipasto al dolce. A Chiara e Gianluca, wine blogger, il compito di studiare i piatti durante la preparazione e di associare a ciascuno di essi i vini Giordano più adatti, per creare il perfetto abbinamento.

Menu

Come è andata? È stata una serata emozionante e divertente, un’esperienza unica, che abbiamo vissuto appieno e che ricorderemo sempre con estremo piacere! Se ci avete seguiti sui social, lo avrete certamente visto anche voi. Ci sono state risate, brindisi, chiacchiere tra amici e una cena da veri gourmet. Simona ha curato l’allestimento: tavola incantevole, uno spazio di fiaba immerso nella magia delle Langhe. La creatività di Sara e Teresa ci ha regalato sfiziosi antipasti, Bruschette con insalata di uova e bacon croccante e Cestini di robioline alle erbe aromatiche e miele. Germana ha superato se stessa con due lasagne strepitose, Lasagna vegetariana con spinaci, ricotta salata e coriandolo e Lasagna alla salsiccia, cipolle di Tropea e semi di finocchio. Roberta ha scelto di proporci deliziose Polpette al profumo di menta e arancia. Valentina ci ha coccolati con un irresistibile Cremino cheesecake. E per gli abbinamenti? Mai banali, grazie ai suggerimenti di Chiara e Gianluca! Antipasti accompagnati da Chardonnay Salento e Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Millesimato, Lasagne vegetariane servite con "Il Vinré" Sauvignon Langhe DOC, Lasagne alla salsiccia con Barbera d’Alba. Le delicate Polpette di Roberta hanno ricevuto l’abbraccio avvolgente e robusto di un Barbaresco, mentre il finale di Valentina, lo squisito Cremino, ha trovato ideale compagnia con Moscato Piemonte e Barolo Chinato.

A tavola

Un ringraziamento speciale a Ente Fiera Nazionale Del Tartufo Bianco D'Alba e Centro Nazionale Studi Tartufo, che ci hanno accompagnato durante il secondo giorno del Blog Tour e fatto vivere le emozioni della ricerca del tartufo insieme a Carlo Marenda ed Edmondo Bonelli di Save the truffle… e non dimentichiamo Emy e Buck, i due meravigliosi cani protagonisti del buon esito della ricerca! Con un pranzo e l’analisi sensoriale del tartufo presso La Crota a Roddi è giunto il momento dei saluti. Ci sono stati così tanti preziosi contributi alla riuscita di questi due giorni, che si rischia di dimenticare qualche amico importante! Grazie anche a Cascina Langa, che ha contribuito con i propri prodotti a lasciare un ricordo gustoso a tutti i nostri ospiti, a QB Apartments, che ha ospitato i nostri amici blogger, senza dimenticare il prezioso contributo di The Color Soup per i tessuti stampati con personalizzazione per ciascuna blogger e Bormioli Rocco per i bellissimi bicchieri utilizzati per l'acqua.

Chiacchiere

Un Blog Tour è anche faticoso, i ritmi sono serrati e seguire il programma richiede molte energie. Eppure, ne è valsa la pena.

Ne vale la pena per molte ragioni: perché ci ha dato la possibilità di mostrare chi siamo, che cosa facciamo e come lo facciamo, senza alcun filtro. Facciamo orgogliosamente vino, e in modo trasparente abbiamo aperto il sipario e mostrato ai nostri ospiti come si lavora nella nostra cantina, in tutte le fasi della produzione. Ci siamo impegnati per provare che dietro al nostro logo ci sono persone appassionate, che amano quello che fanno.

Ne vale la pena anche (e soprattutto) per le persone che ti fa incontrare: sono state piacevoli scoperte, la compagnia ideale per vivere insieme due giorni intensi e ricchi d’esperienza.

Brindisi

Nei prossimi giorni inizieremo a ospitare sul nostro blog i contenuti da loro realizzati: seguite le nostre pubblicazioni e scoprirete altri dettagli sulla Social Dinner, la cena più Social dell’anno, sul Blog Tour e su tutto quello che rende unico il mondo del vino!

Ph. credits: giorgiopulcini.com