Capodanno romantico: i vini da bere in coppia

Il meglio dei bianchi, dei rossi e delle bollicine italiane per finire (e cominciare) l’anno in bellezza

Capodanno romantico: i vini da bere in coppia

Data Pubblicazione: 20/12/2023

A volte non c’è nemmeno il tempo di accogliere il mese di dicembre, che sulle chat di gruppo fra gli amici cominciano già a fioccare le prime proposte per Capodanno tutti insieme, con idee per la location, il menù e l’intrattenimento. 

Se però quest’anno, dopo le feste di Natale, desideri trascorrere l’arrivo del 2024 in solitudine con la tua dolce metà, ci sono moltissime alternative che puoi prendere in considerazione. Destinazioni, attività e cibo contribuiranno a creare una serata rilassante e romantica, ma sarà la scelta del vino a trasformarla in un’esperienza indimenticabile! 

Ecco qualche idea per dei vini da degustare in coppia a Capodanno, con dei piccoli consigli per gli abbinamenti gastronomici!  

 

Capodanno in chalet: un calice davanti al fuoco

 

Il Capodanno in coppia lontano dalla folla è un’esperienza sempre più di moda, forse perché è forte l’esigenza di sfuggire alla frenesia della vita quotidiana, o forse perché la quiete di un luogo isolato, senza distrazioni, agevola la connessione tra i partner

Qualunque sia la ragione di questa scelta, poche cose riescono a tenere testa al livello di romanticismo di un Capodanno enologico in chalet, magari circondati da arredi tirolesi o scandinavi e scaldati dal tepore di un caminetto acceso. Se poi la baita in questione dispone di tutto l’occorrente per cucinare, allora è ancora più facile organizzare una cenetta a lume di candela degna di essere ricordata, magari coronando l’atmosfera romantica con il vino giusto.

Non c’è bisogno di dare vita a un menù completo per godersi la serata, ma è importante mettere cura in ogni preparazione, magari rivisitando qualche classico della tradizione alpina sotto forma di stuzzichini gourmet

Polenta e salsicce, per esempio, possono essere utilizzati per dare vita a dei graziosi mini spiedini, da gustare come finger food a inizio serata assieme a un calice di Barbera d’Asti DOCG, un rosso classico dal carattere determinato e dal colore rosso intenso. I suoi sentori quasi balsamici di legno e frutta nera lasciano spazio, durante la degustazione, a un connubio interessante tra morbidezza e acidità

A seguire puoi servire poi un Pinot Nero in accompagnamento a degli sformatini di patate e funghi porcini. Questo vino porta nel calice un tripudio di aromi ammalianti, tra i quali spiccano rose e frutti rossi come more, lamponi e ciliegie, ma anche i sentori leggermente terrosi, appunto, dei funghi. 

 

Passeggiata notturna: con il vino giusto è il massimo del romanticismo!

 

Trovare di anno in anno dei modi originali per festeggiare la notte di San Silvestro non è facile, tanto che spesso ci si rifugia nella propria zona di comfort, optando per le solite serate in piazza, per una cena al ristorante o una festa tra amici. 

Se però vuoi celebrare l’arrivo dell’anno nuovo con la persona che ami in modo originale, puoi farlo anche con una semplice passeggiata. Se la notte è serena e le stelle sono ben visibili (magari raggiungendo in macchina un punto attrezzato un po’ lontano dall’illuminazione della città), ti basterà avere con tè un cestino per picnic con qualche snack salato e una bottiglia di vino con cui brindare. 

Dopo aver fatto due passi sotto il cielo stellato, mano nella mano, ci si può sedere su una panchina o su un telo da picnic (specie se la serata non è troppo fredda), e festeggiare insieme spizzicando e sorseggiando un po’ di vino. Se per l’occasione hai preparato per esempio dei rustici alle verdure con cui rimediare al languorino di mezzanotte, puoi stappare una bottiglia di Chardonnay piemontese, un vino dal colore giallo paglierino dorato e dai sentori freschi, che accompagnerà la pietanza con profumi di frutta bianca e ananas e un finale leggermente vanigliato.  

Se invece vuoi puntare su un semplice pacchetto di patatine o di chips di verdure, via libera al Prosecco, uno tra i migliori vini per un Capodanno romantico. Aspettare la mezzanotte con i suoi profumi inebrianti di mela verde e fiori e la sua briosa effervescenza sarà davvero poetico! 

 

vini migliori da bere a capodanno in coppia

 

Cenetta romantica: i migliori vini per festeggiare il Capodanno

 

Ci si impegna sempre tanto per organizzare la serata perfetta - affinché sia originale, galante e fuori dagli schemi - quando invece la cosa migliore potrebbe essere trascorrere un Capodanno all’insegna della semplicità, con una cenetta a lume di candela e un brindisi a due. L’essenza del romanticismo, infatti, non è necessariamente compiere gesti grandiosi, ma trovare la bellezza anche nelle piccole cose. L’importante è vivere tutto questo con la persona amata… e con un buon calice di vino

La serata può iniziare cucinando e impiattando insieme, per poi gustare il frutto della vostra collaborazione con un’ottima scelta di vini per Capodanno. 

Per cominciare, si può puntare su un gustoso antipasto di mare, una tartare di salmone e avocado, tagliata a pezzettini piccoli e condita con salsa di soia, succo di limone e olio d’oliva. Il tutto va poi coppato, decorato con due fili di erba cipollina e servito su un elegante piatto nero. Assicurati però che il pesce sia trattato in modo da poter essere consumato crudo!

Tra i migliori vini per un Capodanno di coppia, in accompagnamento a questa delizia, spicca un bianco dal carattere grintoso come il Grillo Sicilia DOC Biologico

All’esame olfattivo l’identità di questo vino si esprime attraverso aromi di agrumi e note di basilico e fico d’India. Al palato è una piacevole sorpresa, morbido e fresco, leggero e intenso al tempo stesso

La serata può proseguire con un evergreen delle feste: il cotechino con le lenticchie. Qualcuno potrebbe criticare la scelta per via della sua natura ben poco romantica, ma la verità è che basta molto poco per rivisitarla in chiave chic, unendo così primo e secondo in un unico piatto. 

Il tradizionale cotechino può infatti essere trasformato in un saporito ripieno per tortelli di pasta fresca all’uovo (ancora meglio se preparati in casa con la propria dolce metà), da impiattare su un letto di crema di lenticchie. Con questo piatto, puoi mettere da parte il bianco e ripiegare su un rosso, meglio se fruttato e fresco, capace di alleggerire la corposità degli ingredienti. La scelta ideale consiste in un calice di Lambrusco di Modena DOC. Grazie alla sua leggera effervescenza, questo vino emiliano controbilancia alla perfezione i sapori e le texture del piatto, grazie a un animo giovane, a un bouquet aromatico che accoglie note di mora e marasca, e a una tannicità moderata
In attesa del conto alla rovescia, la degustazione di vini in coppia può proseguire con uno spumante, da affiancare a un dessert simbolico ed elegante, come i baci di dama

I sapori di mandorle e cioccolato di questi fragranti biscottini - da dividere rigorosamente con il partner - si sposano alla perfezione con un Moscato Spumante. Brindare con questo vino significa farsi conquistare dalle sue note dolci e aromatiche, che regalano all’olfatto suggestioni di albicocca, agrumi e noce moscata. Un perfetto finale per un Capodanno enologico coi fiocchi!  


 

 

E tu cosa fai a Capodanno? Se in programma hai una serata all’insegna della buona tavola, non perderti le selezioni per le festività di Giordano Vini