Vinalies® Internationales 2017, Giordano conquista 7 medaglie

Nuovi riconoscimenti per le Cantine Giordano: i nostri vini hanno meritato ben 7 onorificenze al concorso internazionale Vinalies® Internationales di Parigi. Vuoi scoprire le nostre etichette d’oro e d’argento?

Data Pubblicazione: 16/03/2017

Parigi ha ospitato con successo la 23° edizione di Vinalies® Internationales, uno dei principali eventi per gli appassionati di vino di tutto il mondo. Più di 3.500 vini presentati da ben 38 nazioni produttrici, 150 giurati impegnati nei severi test di assaggio, il massimo rispetto per le norme previste dall’OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino) in tema di concorsi enologici: un evento faraonico, con tutte le caratteristiche necessarie a garantire giudizi imparziali e risultati autorevoli. Vinalies® Internationales ha visto le nostre Cantine vincitrici di ben 7 medaglie.

Vinalies Internationales, Parigi

Gli ori di Parigi

Sul gradino più alto del podio: i vini che hanno conseguito i premi più ambiti

La giuria ha riconosciuto a due vini molto diversi tra loro la medaglia d’oro: Rosé Vino Spumante Millesimato 2015 e Barbera d'Asti DOCG 2015 "Collection". Un rosato e un rosso, due differenti espressioni della passione che i nostri enologi infondono in ogni vino.

Il Rosé, già salutato da Luca Maroni con un il nobile risultato di 93 punti sull’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2017, è uno spumante fresco e inconsueto, ricco di profumi e suggestioni, gradevole abbinamento per brindisi in allegria.

Un classico della tradizione, il Barbera d’Asti è la quintessenza di un territorio unico, patria di vini che danno lustro al nostro paese nel mondo: il Piemonte. Rosso strutturato e affascinante, capace di discostarsi da abbinamenti classici e conquistare anche i più diffidenti tra gli appassionati, la Barbera d’Asti è seducente e vera. Questo riconoscimento consolida il giudizio lusinghiero di Maroni: 95 punti per la Signora in Rosso sull’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2017!

Vini d’argento

Piazzamenti di pregio per 5 nostre etichette classiche, migliore espressione del modo di fare vino in Giordano

Degustazioni alla cieca (tutti i campioni forniti sono sottoposti al giudizio del panel di assaggiatori in contenitori anonimi e identici, per evitare condizionamenti), confronto tra addetti ai lavori e convergenza di sensazioni: questi gli ingredienti che hanno reso possibili le 5 medaglie d’argento conseguite dai nostri vini.

I Bianchi premiati: Eventus Bianco, fruttato e fragrante, Chardonnay Salento 2016 “Prestigio Etichetta Oro”, anima salentina suadente e setosa, Moscato Spumante, morbido e dolce abbraccio dalle spiccate note floreali. I Rossi: Esclusivo Rosso Salento, vince a Berlino e replica il successo conseguito a Parigi l'anno scorso, convince per l’armonia che lo caratterizza, e Nebbiolo d’Alba DOC 2015, elegante e vellutato patrimonio di Langa.

Vincono in Europa, sapranno conquistare anche la tua tavola: mettili alla prova!