Come preparare le uova al tegamino con il tartufo

Il tartufo in cucina è un ingrediente ricco e versatile: primi piatti saporiti, stuzzicanti antipasti e secondi semplici quanto profumati sono solo alcune delle preparazioni a base di tartufo che possono rendere una cena davvero unica. Una delle ricette più comuni (e buone) è l'uovo al tegamino con tartufo. Una preparazione insidiosa, ma di grande effetto. Ecco come cucinarlo alla perfezione.

La ricetta dell'uovo al tegamino con tartufo

Con quali vini servire l'uovo al tegamino con tartufo

Soave DOC, per chi ama i bianchi. Il tartufo deve essere abbinato a vini poco aromatici, caratterizzati da una bassa acidità: l'equilibrio del Soave è perfetto per accompagnare il tartufo, senza sopraffarne il sapore e senza essere sopraffatto. Notevole anche l'abbinamento con le Bollicine: da provare con un Premium Class Bianco Frizzante, morbido e bilanciato. 

Per chi predilige i vini rossi, la scelta è ampia. È sufficiente tralasciare vini dai tannini troppo ruvidi. Noi suggeriamo un Nebbiolo Langhe, per un accostamento anche territoriale, se il protagonista del piatto è il tartufo bianco. Elegante e dalla spiccata personalità, il Montepulciano d'Abruzzo è un'ottima alternativa, perfetto per tener testa all'aroma di tartufo senza offuscarlo.