Gnocchi di Barbabietola rossa e Prosecco: abbinamento da favola!

Cerchi una ricetta leggera e di sicuro effetto? Prepara gli gnocchi di barbabietola rossa con un semplice sugo burro e salvia: ingredienti semplici e risultato garantito!

Data Pubblicazione: 20/02/2018

Primavera vuol dire passione: per arrivare pronti alla bella stagione, cucina questi deliziosi Gnocchi di barbabietola rossa e servili con un fresco bicchiere di Prosecco. Se hai un pochino di manualità con la pasta fatta in casa, sarà un gioco da ragazzi. L’ingrediente segreto per riuscire? L’amore per i cibi genuini e per una tavola buona e sana!

Ecco come preparare questo primo piatto insolito e stuzzicante.

La ricetta degli Gnocchi di barbabietola rossa con sugo burro e salvia

Gnocchi di Barbabietola con sugo burro e salvia: servili con un buon Prosecco Giordano

Ingredienti

1 kg di patate, 300 g di farina tipo 1, 2 uova, 150 g di barbabietole cotte, noce moscata, sale, pepe nero, burro, 4 foglie di salvia

Preparazione

Lava con cura le patate, spazzolandone la buccia per rimuovere eventuali residui di terra. Immergi in una pentola colma di acqua fredda e porta a bollore. Sala e lascia cuocere per circa mezz’ora (saggia la cottura delle patate con una forchetta, dovranno essere molto morbide).

Frulla intanto le barbabietole rosse (quelle precotte andranno benissimo), fino a ottenere un composto morbido, non troppo denso. Allunga con acqua tiepida se ti dovesse sembrare eccessivamente compatto.

Scola la patate appena cotte, lasciale intiepidire, poi rimuovi la buccia e passale in uno schiacciapatate. Unisci la farina setacciata, la crema di barbabietole, la noce moscata, sale e pepe.

Mescola con delicatezza fino a ottenere un impasto morbido e compatto. Lascia riposare in frigo per 15 – 20 minuti.

Sciogli il burro (preferibilmente a bagnomaria). Un piccolo trucco? Fai scaldare nella stessa padella che utilizzerai per il burro le foglie di salvia: in questo modo il sapore di quest’erba aromatica sarà ancora più intenso!

Lavora il panetto dal quale ricaverai gli gnocchi. Realizza prima dei lunghi bastoncini, dividendo l’impasto in piccoli pezzi e muovendoli avanti e indietro con i palmi delle mani. Taglia i cilindri di pasta in tocchi grandi due dita. Disponi gli gnocchi appena realizzati in un piatto infarinato, per evitare che ai appiccichino tra loro.

Porta a bollore una pentola con abbondante acqua salata. Immergi gli gnocchi e scolali con una schiumarola man mano che torneranno a galla. Condisci con la salsa di burro fuso e salvia, facendoli saltare in padella.

Non ti resta che stappare un Prosecco, prendere posto a tavola e brindare a un primo semplicemente delizioso!