Menu della vigilia – il dessert

Per chiudere con stile il menu della vigilia abbiamo pensato a un dolce insolito, reso speciale dal profumo di una Bollicina che non bisogno di presentazioni. Scopri la ricetta e il miglior vino da abbinare

Data Pubblicazione: 14/12/2018

Ti abbiamo presentato il modo migliore per aprire le danze durante la cena della vigilia, le portate più invitanti da servire in tavola come primi e secondi piatti: oggi completiamo le ricette per il menu della vigilia con un dolce che sfida le convenzioni e si prepara a entrare di diritto tra i più apprezzati. Ecco la ricetta che unisci le sensazioni di freschezza delle Bollicine alla cremosità della pasticceria più raffinata.

Menu della vigilia – Il dessert

Cheesecake al Prosecco

Cheesecake al Prosecco per un dessert che rende la cena della vigilia magica

Ingredienti

200 g di biscotti secchi, 100 g di burro, miele, 300 g di formaggio fresco spalmabile, 50 g di panna, 3 fogli di gelatina, zucchero a velo, cannella in polvere e 1 bicchiere di Prosecco

Preparazione

Per prima cosa occorre realizzare la base della nostra Cheesecake. Per farlo dovrai sminuzzare grossolanamente 200 grammi di biscotti secchi. Dopo una prima lavorazione, continua a pestarli con un cucchiaio per ridurre le briciole e uniformarne la dimensione. Fai intanto sciogliere a bagnomaria il burro e intiepidisci il miele. Unisci quindi il burro fuso e un cucchiaio di miele ai biscotti sbriciolati. Continua a lavorare il composto energicamente, poi distribuiscilo in modo uniforme sul fondo di una teglia (meglio se con apertura a cerniera). Livella la base e poi metti in frigo.

Metti in ammollo i fogli di gelatina. Scalda in un pentolino la panna, senza portarla a bollore. Quando sarà sufficientemente calda, togli dal fuoco e unisci la gelatina scolata e strizzata. Mescola con una frusta, badando bene a non lasciare grumi.

Lavora in un altro recipiente il formaggio fresco spalmabile. Utilizza una frusta e continua a mescolare fino a quando non avrà assunto una consistenza morbida e cremosa. Incorpora piano piano il Prosecco e un cucchiaino di cannella, e continua a montare.

Unisci la panna alla crema di formaggio, aggiungi lo zucchero a velo setacciato, mescola con cura. A questo punto non ti resta che versare la farcitura sulla base di biscotto, per poi riporre nuovamente la Cheesecake in frigorifero. Dovrà riposare per almeno 4 ore prima di essere servita.

Quale vino abbinare

Quando in tavola è tempo di dolci, la scelta del vino da stappare è una soltanto: Moscato d’Asti DOCG! Scherzi a parte, se azzardare un Brut o un Extra Dry accanto alla pasticceria può essere ripagato da sensazioni piacevoli, con il Moscato ogni rischio è azzerato. Stappa questo bianco delicatissimo e sarà un piacere sorseggiarne un calice mentre scopri il sapore cremoso e amabile della nostra Cheesecake.