Risotto al Barbaresco con salsiccia e funghi

Risotto con salsiccia e funghi al profumo di Barbaresco, per dare il benvenuto ai sapori d'autunno

Data Pubblicazione: 20/10/2016

Il risotto ai funghi è un must della stagione autunnale, preparato con porcini freschi o secchi dona al piatto quel sapore inconfondibile di sottobosco che lo rende uno dei piatti più famosi della cucina italiana. In questa ricetta viene preparato con il vino rosso, che ne esalta il sapore: è possibile utilizzare un vino importante come il Brunello di Montalcino, ma è anche perfetto con l'ottimo Barbaresco del Piemonte. Se gradite un gusto più accentuato, potrete utilizzare per la cottura parte dell'acqua in cui avete fatto ammollare i funghi assieme al brodo vegetale, facendola sfumare accuratamente.

Risotto con salsiccia e funghi

Risotto

Ingredienti (per 4 persone) 320 gr di riso Carnaroli, una cipolla rossa, 150 gr di salsiccia, 40 gr di funghi porcini essiccati (se sono di stagione potete utilizzare anche 5 porcini lavati e tagliati a fettine), 150 ml di vino rosso Barbaresco, mezzo cucchiaino di paprika dolce, un cucchiaino di concentrato di pomodoro, un litro di brodo di verdure, olio extravergine di oliva, prezzemolo per decorare.

Preparazione Mettete a bagno nell'acqua i funghi essiccati per circa 45 minuti poi scolateli e strizzateli bene. Se utilizzate i porcini freschi lavateli e puliteli accuratamente, poi tagliateli a fettine molto sottili. Preparate un litro di brodo vegetale. Pulite e tritate finemente la cipolla. Private la salsiccia del midollo e sbriciolatela. Fate soffriggere la cipolla con un filo d'olio in una casseruola antiaderente. Aggiungete al soffritto la salsiccia sbriciolata e fate cuocere un paio di minuti a fuoco lento. Aggiungete il riso e fatelo tostare assieme al soffritto per due minuti poi versate il vino rosso e fate sfumare a fiamma alta.

Risotto

Unite la paprika, il concentrato di pomodoro e due mestoli di brodo poi abbassate il fuoco. Continuate a mescolare il riso aggiungendo di volta in volta poco brodo fino a completamento della cottura.

Decorate con qualche fogliolina di prezzemolo.

Scritto da

Germana Busca

Le ricette di mamma Gy

FB: Le ricette di Mamma Gy
Twitter: @gerbusca
Instagram: mamma_gy

Ph. credits: lericettedimammagy.ifood.it