10 vini Giordano perfetti per il pranzo di Pasqua

Inizi a pregustare il profumino di manicaretti appena sfornati? È l’aria di Pasqua! La scelta del menu perfetto è sempre difficile, costantemente alla ricerca di un perfetto equilibrio fra tradizione e novità. Non importa quale sia il tuo menu (nemmeno se ancora non l’hai scelto!): abbiamo diviso in semplici gruppi i piatti, scelto ingredienti comuni e soprattutto indicato quali vini servire per conquistare tutti!

Aperitivi

Finger Food e stuzzichini per aprire le danze

Vini Giordano per l'aperitivo a Pasqua

Pasta sfoglia (cornetti salati) o pasta fillo (cestini ripieni), semplici affettati arrotolati su grissini, barchette di verdura con gorgonzola: i sapori del tuo aperitivo possono spaziare, ma saranno sempre perfetti con un Prosecco! L’aperitivo iniziale contribuisce a creare la giusta atmosfera: ancora non abbiamo preso posto a tavola, ci si scambia saluti e auguri brindando alla Pasqua. Se vuoi un’alternativa easy, stappa un Rosé Vino Spumante Millesimato. I vini di benvenuto migliori? Bollicine italiane, qualunque sia il loro colore!

Antipasti

Tradizioni italiane saporite e invitanti

Vini Giordano per l'antipasto di Pasqua

Piatti freschi, ricette del territorio, primi passi verso il cuore del pranzo: vitello tonnato, torta Pasqualina, casatiello, pizza di Pasqua, mille volti della ricca tradizione casalinga che profuma le cucine di generazioni di italiani. TI suggeriamo un “Fiori Chiari” Toscana Bianco per esaltare le fragranze dei tuoi piatti, un vino non invadente, leggero e spensierato. Se preferisci un rosso, servi il vinopiù amato in Europa, il Lambrusco. Spiritoso, conviviale, dal sapore inconfondibile: sarà come versare un distillato di felicità nei calici dei tuoi ospiti!

Primi

Arriviamo ai piatti che ci hanno resi famosi in tutto il mondo

Vini Giordano per il primo a Pasqua

Lasagne al forno, crespelle, tajarin, pasta fatta in casa: quanti modi di vivere i primi piatti! Basta spostarsi di qualche chilometro da casa per scoprire nuovi tipi di pasta, ricette gustose e eredità culinarie del passato contadino. E sono tutte buonissime! Il momento in cui la portata principale arriva in tavola è importante. Stappa una bottiglia di Malvasia se la salsa è a base di pesce o verdura: un vino delicato, ispirato dalla grazia delle coste ioniche che lo vedono nascere. Se è la carne a insaporire questi piatti, opta per un Primitivo Puglia 2013. Carattere forte, sapore intenso, esalta i condimenti robusti delle preparazioni più ricche.

Secondi

Carni arrosto o alternative vegetariane, la conclusione di un pranzo sontuoso

Vini Giordano per il secondo a Pasqua

Agnello, tacchino, vitello o preparazioni più particolari come il piccadigno di Pasqua (piatto tradizionale degli ebrei italiani): in tavola arriva l’ultima portata, l’ultima tappa del pranzo prima dei dolci. Vegetariani e vegani possono scegliere tra molte alternative gustose: seitan con verdure e riso, tofu arrostito con carote e cipolle in agrodolce, fritto misto di carciofi e melanzane, e molti altri interessanti piatti privi di carne. Qualunque sia la tua scelta non rinunciare a un rosso importante per chiudere in bellezza il pranzo di Pasqua: scegli un Montepulciano d’Abruzzo, ricco tesoro del cuore d’Italia, dal sapore complesso e articolato, profumato di spezie e frutta matura. Degusta un Nebbiolo, vino delle nostre terre, dal caratteristico aroma appena accennato di vaniglia, un’etichetta pregiata, impreziosita dalla permanenza nel legno che ne plasma con pazienza il carattere.

Dolci

Uovo o Colomba? E moltissimi altri!

Vini Giordano per il dolce a Pasqua

Se a Natale la diatriba è tra amanti del Pandoro e amanti del Panettone, a Pasqua è più facile mettere tutti d’accordo: la Colomba è un rito obbligato, ma al cioccolato dell’Uovo come resistere? In tavola c’è spazio per entrambi: ma anche crostate, pastierescarcelle e altre dolcezze tradizionali! Accompagna questi delicatissimi dessert con un Moscato d’Asti, la scelta migliore per mettere in tavola un fine pasto avvolgente e buonissimo! Stupisci con un Viulet Rosato, se vuoi servire un vino insolito e profumato, dal basso grado alcolico. Il suo colore scalda i cuori, un brindisi con il Viulet Rosato è il miglior modo per brindare alla Pasqua!

Photo credit: dhslit via Visual Hunt / CC BY-SA , Nicola since 1972 via Visualhunt / CC BY