5 vini Giordano premiati al Berliner Wein Trophy per veri Wine Lovers

Berlino consegna nuovi premi alle nostre Cantine con l’edizione estiva del Berliner Wein Trophy: scopri 5 vini premiati perfetti per una collezione da vero Wine Lover

Data Pubblicazione: 02/10/2018

Il Berliner Wein Trophy raddoppia ogni anno: dopo l’edizione di febbraio, ricca di soddisfazioni per Giordano e per Italian Wine Brands, le nostre Cantine hanno raccolto ulteriori premi durante la sessione estiva. Il prestigioso concorso enologico internazionale ha vissuto a Berlino un luglio di passione, e ben 25 vini Giordano sono stati ritenuti meritevoli di riconoscimenti. Abbiamo scelto tra i nostri campioni 5 etichette che un vero Wine Lover dovrebbe avere sempre nella propria collezione, e un affezionato cliente Giordano anche!

Celebra il Berliner Wein Trophy con noi: scopri 5 vini che faranno brillare la tua collezione.

5 vini Giordano premiati al Berliner Wein Trophy per autentici Wine Lovers

1 - Prosecco Spumante DOC Extra Dry Millesimato

Ogni festa che si rispetti merita una Bollicina: e un’occasione speciale richiede uno spumante davvero unico. Iniziamo questa carrellata di vini premiati dal Prosecco Spumante DOC Extra Dry Millesimato. Dici Prosecco e pensi subito a una festa riuscita, a un momento di gioia condiviso, a un’occasione speciale tutta brindisi, cocktail e sorrisi.

Prosecco DOC MIllesimato, vincitore al Berliner Wein Trophy e protagonista di serate da star

Da stappare quando…

Vuoi l’emozione del Red Carpet, la serata sensazionale che pare uscita da un film, il guizzo che rende straordinaria la serata davanti a una Serie TV con gli amici. L’oro del Prosecco è la pentola in fondo all’arcobaleno: una strada di luce che non delude mai!

2 - Andrea Vino Rosso

Abbiamo chiesto ai nostri Wine Makers di raccontarsi attraverso un vino: da questo nostro spunto sono nati due vini d’eccellenza, e l’Andrea Vino Rosso si è guadagnato, alla prima uscita internazionale, un riconoscimento da vero mattatore. L’oro di Berlino accoglie un rosso riflessivo e profondo, dalle molteplici suggestioni, solo in apparenza severo.

Andrea Vino Rosso, firmato da uno dei nostri Wine Makers, gran rosso da condividere

Da stappare quando…

L’accostamento con il piatto forte della cena chiede qualcosina in più, o le chiacchiere tra amici di fronte al camino acceso pretendono un vino che sappia evocare emozioni autentiche.

3 - Raggiante Rosso

Da tempo orgogliosa etichetta del nostro assortimento, nota di merito di cantinieri e Wine Makers Giordano, il Raggiante Rosso è vino intenso e pieno. Riesce a coniugare forza e finezza, restituendo sorso dopo sorso l’ampio profilo aromatico e odoroso che lo anima. DI rara, polposa concentrazione, deve il proprio efficace e ispirato equilibrio a una attenta opera di selezione delle uve, e a un lungo viaggio in Cantina seguito da scrupolose, amorevoli cure.

Raggiante Rosso, Oro a Berlino, perfetto con piatti saporiti e pietanze piccanti

Da stappare quando…

Nel piatto arrivano pietanza piccanti e saporite: che si tratti di ricette della tradizione regionale, o della più lontana e articolata cucina orientale, o fusion, il nostro Raggiante Rosso saprà dire la sua, e voi sarete certi di aver proposto ai commensali il miglior Wine Pairing possibile.

4 - Primitivo di Manduria DOC Riserva

Storia di Puglia, anima mediterranea, carattere italiano: triplice anima per un vino che è insieme sontuoso e leggendario. L’etichetta scura ed essenziale richiama con pochi tratti l’immagine evocativa di un trullo, mentre riluce l’attestato di Luca Maroni che gli attribuisce ben 98 punti. Rosso, pieno e con riflessi granata. Inebrianti profumi di frutta matura. Persistente, vellutato, unico: non un semplice rosso pugliese, il rosso pugliese per eccellenza.

Primitivo di Manduria DOC Riserva

Da stappare quando…

In questo caso non è il quando che conta, ma il come… anzi, il con chi. Un vino tanto speciale vuole avere accanto persone speciali: momenti da celebrare, quelle occasioni che rapiscono il cuore e regalano un’ebrezza dell’animo, un tempo fuori dal tempo da conservare dentro tra i ricordi che fanno la vita bella da vivere.

5 - Albarossa Piemonte DOC

Per Luca Maroni un’eccellenza assoluta. 99 punti, il massimo che il noto analista sensoriale concede a un vino. Albarossa è una denominazione tutto sommato recente, nata da un connubio insolito: chatus, noto anche come nebbiolo di Dronero, e barbera. Vigoroso, pieno, di carattere: stupisce per facilità di beva, caratteristica che non ci attenderebbe da un vino tanto intenso. Suggestivo e di grande stoffa, riesce a raccogliere e restituire sensazioni proprie di una terra piena d’emozione, il Piemonte, patria di vini semplicemente indimenticabili.

Albarossa, antico e nuovo rosso piemontese, medaglia d'oro Giordano al Berliner Wein Trophy

Da stappare quando…

Quando vuoi stupire. Quando vuoi far cambiare idea a chi ti dice che i rossi son tutti uguali, o che non ama i vini piemontesi. Quando vuoi coinvolgere i tuoi amici in una estemporanea degustazione condivisa, regalando loro l’assaggio di un vero capolavoro.