Come accendere il barbecue

Per ottenere una grigliata perfetta, accensione del barbecue e preparazione della brace sono fondamentali. Scopri come accendere rapidamente il barbecue e come ottenere la brace perfetta.

Data Pubblicazione: 15/05/2018

È ora di accendere il barbecue: la carne è stata marinata a puntino, tutti gli accessori sono schierati, il tuo BBQ è pronto ad accogliere la brace. Come procedere? Qual è il metodo migliore per ottenere l’accensione perfetta? Non ti preoccupare: siamo qui per fornirti tutte le indicazioni necessarie per ottenere una grigliata da favola!

Come accendere rapidamente il barbecue e ottenere una brace perfetta

Se utilizzi carbonella

Come accendere il BBQ; metodo per la carbonella

Accendere il fuoco non è difficile… se sai come farlo! Se scegli la carbonella (o carbone vegetale, combustibile ricavato dalla combustione del legno in forni sigillati con atmosfera controllata e livelli di ossigeno prossimi allo zero), disponi piccoli pezzi di legno sul fondo del BBQ. Aggiungi qualche striscia di carta o cartone. Disponi quindi i frammenti di carbonella ammucchiati nel centro del braciere.

Accendi il fuoco senza utilizzare accendifuoco o acceleranti chimici: per quanto comodi rischiano di lasciare traccia nella brace, e di conseguenza nella carne che andrai a cuocere. Il modulo di accensione a piramide fa sì che la fiamma circondi e penetri tra gli strati di carbonella, bruciandola in modo uniforme. Quando tutti i pezzi avranno preso fuoco, distribuisci la carbonella su tutta la superficie del braciere, per garantire un'omogenea diffusione del calore. In genere per ottenere una buona brace con carbonella occorrono circa 30 – 45 minuti: tieni conto dei tempi di preparazione quando organizzi una grigliata, per non far attendere troppo i tuoi ospiti. Sei in ritardo? Un vino per stemperare la tensione: stappa un Eventus Bianco e offri un leggero aperitivo con Bruschetta di verdure grigliate spalmata su crostini di pane ancora caldi.

Se utilizzi bricchetti

Come accendere il BBQ: metodo per i bricchetti

I bricchetti sono realizzati con carbone polverizzato, compresso e successivamente sagomato con apposite sostanze leganti. Una sostanza utilizzata per creare i bricchetti è l’amido di mais: scegli sempre bricchetti prodotti con ingredienti naturali!

I bricchetti bruciano a temperatura più bassa rispetto alla normale carbonella, ma per tempi decisamente più lunghi. Utilizzali per cotture lente, soprattutto se intendi cuocere tagli particolarmente grandi.

Anche in questo caso, disponi legnetti sul fondo del braciere, pezzetti di carta e cartone e disponi i bricchetti a piramide al centro. Abbi cura di inserire tra uno strato e l’altro ulteriori strisce di carta, per fare in modo che la fiamma abbia un naturale accelerante.

Per ottenere una buona brace i tempi di preparazione sono leggermente più lunghi rispetto a quelli necessari per la carbonella: calcola 45 – 60 minuti. Potrai iniziare a cuocere la carne quando i bricchetti saranno coperti da un sottile strato di cenere.

Se utilizzi legna

Come accendere il BBQ: metodo per la legna

Una scelta valida, quella della legna, che offre la possibilità di utilizzare materiale naturale per trasferire nella carne scelta per la cottura suggestioni e profumi propri degli alberi che andremo a scegliere. Prediligi faggio, quercia o castagno: scarta legni di conifere, e tutte le piante resinose.

Per accendere il fuoco disponi la legna formando una catasta: due tronchi sui lati, sopra questi forma uno strato di legna disposta in senso perpendicolare a essi. Nella cavità al fondo disponi carta e cartone, e frammenti di legno più piccoli. Alimenta il fuoco con costanza, quando avrà preso vigore, selezionando pezzi via via più grandi.

Una buona brace impiega circa 1 ora per essere pronta, e maggiore sarà la quantità di legna, più lungo sarà il tempo d’attesa.

Ora sai come accendere il Barbecue a carbonella e a legna. Non resta che iniziare a cuocere la tua carne preferita!