Come scegliere il vino per una cena

Hai ricevuto un invito a cena e non sai quale vino portare? Stai organizzando una serata e hai difficoltà a scegliere i vini più adatti? Segui i nostri consigli e sarà semplicissimo!

Data Pubblicazione: 03/10/2019

Scegliere il vino per una cena non è difficile, se sai come farlo. Ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione, e passaggi da seguire per un successo assicurato. Per prima cosa è bene conoscere i gusti dei partecipanti, oltre a quelli della persona alla quale intendiamo portarlo in regalo. Da non sottovalutare il menu: altra indicazione fondamentale per la scelta perfetta.

Ecco i nostri consigli per trasformare ogni brindisi in un momento memorabile.

Scegliere il vino giusto per una cena: ecco come fare

1 – Una bottiglia su misura

Scegli il vino in base ai gusti dei partecipanti o a quelli della persona che ti ha invitatoPrima regola per scegliere il vino perfetto per una cena: se devi fare un regalo, pensa sempre ai gusti di chi lo riceverà. Se ama i rossi corposi, orienta la scelta su questa tipologia di vini, se preferisce un bianco aromatico, scegli uno di questi, e così via. Sempre in merito alla bottiglia, in caso di dubbio scegli sempre una denominazione: si tratta nella maggior parte dei casi di vini più noti e più apprezzati.

2 – Occhio al menu

Per una cena di successo scegli il vino tenendo conto del menu

Una buona cena richiede buoni vini, ma questi vini devo essere in perfetto accordo con i piatti che saranno serviti. Per godere appieno di un vino, infatti, il wine pairing deve essere studiato con cura e deve tenere conto di tutti quegli aspetti che rendono l’esperienza della degustazione piacevole e unica. Informati sul menu, se ti hanno invitato, oltre a considerare i gusti dei tuoi ospiti. Tieni conto dei piatti che servirai se sei il padrone di casa.

3 – L’importanza del contesto

Tieni conto del contesto quando scegli il vino per una cena

Ci sono occasioni e occasioni. Una cena di gala ha le proprie regole, così come un apericena con gli amici. Il rispetto di questi codici (scritti o non scritti) va oltre l’abbigliamento: tienili in considerazione quando scegli il vino. Punta a una bottiglia spiritosa, non troppo classica se l’atmosfera della serata lo consente; orienta la tua scelta su un classico se il contesto è formale. E se si tratta di una cena romantica? Scegli un vino che sappia parlare la lingua della passione, intenso e sensuale. Il nostro suggerimento? Pizzicanto: due etichette dal cuore della Puglia, due eccellenti esempi di vini che parlano direttamente al cuore degli appassionati.

4 – Un vino buono per tutte le stagioni

Esiste un vino perfetto per ogni tipo di cena?

Esiste una bottiglia perfetta per tutte le occasioni? Un vino universale, che mette tutti d’accordo e va d’accordo con tutti i piatti? Sarebbe bellissimo se ci fosse… purtroppo ancora non è stato prodotto! Se vuoi andare sul sicuro, scegli uno di quei vini che ti consentono sempre di fare bella figura. Tra i rossi il Barolo, tra i bianchi uno Chardonnay (i Pugliesi hanno caratteristiche davvero uniche) e tra le Bollicine, è quasi superfluo dirlo, un Prosecco. Un rosato? Un campione del vino italiano, in una veste inconsueta: Primitivo Rosé, impetuoso e armonioso al tempo stesso, un vero campione in fatto di equilibrio e suggestioni.

5 – Valuta anche il prezzo

Quando scegli il vino per una cena, considera anche il prezzo

Quando deve costare un vino per essere buono? Le opinioni sono molteplici, ed è difficile risalire a una fascia di prezzo precisa che garantisca un acquisto felice. Una delle caratteristiche da tenere in considerazione è certamente la Cantina che produce il vino di tuo interesse. Oltre a questo, è bene monitorare se questa Cantina offre sconti e promozioni, per approfittare delle offerte più convenienti.

Considera anche i costi che una Cantina deve sostenere: manodopera, trasporto, i costi di gestione di un punto vendita e così via. Una stessa Cantina, poi, potrebbe avere vini con una gamma di prezzo molto ampia, a seconda di tipologia e, va aggiunto, spese di comunicazione e marketing che fanno lievitare i costi delle bottiglie più prestigiose. Il valore di un nome, poi, può definire anche il prezzo della bottiglia. Sono così tanti i fattori che determinano il prezzo di un vino che identificarli tutti è un’impresa. Come capire se il prezzo di un vino è giusto? Approfondisci la storia della Cantina, tieniti informato sui prezzi, affidati a produttori riconosciuti: se stai leggendo questo articolo, perché non dai un’occhiata ai nostri vini? In Giordano abbiamo fatto una scelta: nessun intermediario tra noi e chi ci sceglie, il vino lo inviamo direttamente a casa dei clienti. Questo ci consente di risparmiare su molti passaggi di filiera, garantendo prezzi molto convenienti. I nostri Wine Makers hanno esperienza su un vasto numero di vini: lavorare su denominazioni di tutta Italia è per loro un vantaggio, perché accresce competenza e dà la possibilità di produrre contaminazioni e prodotti dal profilo aromatico unico.

Ora non ti resta che decidere: quale vino sceglierai per la tua prossima cena?