Insolita insalata: 5 ricette leggere e saporite

Un’insalata fresca e sana per fare il pieno di gusto ed energia: che cosa c’è di meglio? Ecco 5 ricette facili facili per ritrovare la leggerezza a tavola e 5 vini perfetti per accompagnarle

Data Pubblicazione: 12/09/2017

La buona tavola è fatta di piatti semplici: il gusto genuino e pieno di un’insolita insalata può essere un banco di prova importante anche per il più abile degli Chef! Niente panico, abbiamo scelto per te 5 ricette più o meno famose per stupire con leggerezza. E per tutti voi, appassionati del buon vino, ecco i 5 migliori wine pairing!

5 insalate leggere e saporite, e i vini Giordano migliori per accompagnarle

1 - Caesar Salad

Un classico della cucina americana, creato nel 1924 da un cuoco… italianissimo! Si chiamava Cesare Cardini, e questa è la sua creazione.

Caesar Salad e Class Rosato Collection Giordano Vini

Ingredienti

Lattuga romana, 2 spicchi d’aglio, 1 uovo, 1 petto di pollo grigliato tagliato a fette sottili, pane casereccio, parmigiano reggiano grattugiato, sale, pepe, succo di 1 limone, salsa Worcestershire

Preparazione

Lava e asciuga con cura le foglie di lattuga. Cuoci l’uovo in acqua bollente per 1 minuto. Fai dorare in forno a 180° il pane tagliato a cubetti; ricorda di coprire il pane con una spolverata di parmigiano prima di infornare. Prepara il condimento: versa nel bicchiere del robot da cucina l’uovo, il succo di limone, 1 cucchiaio d’aceto, 1 cucchiaino di salsa Worcestershire, uno spicchio d’aglio schiacciato, sale e pepe. Mescola a velocità moderata incorporando l’olio extra vergine di oliva fino a quando non avrai ottenuto una salsa densa, simile alla maionese. Disponi la lattuga sul fondo di un’insalatiera, copri con il pollo grigliato tagliato a listarelle e i crostini di pane, unisci alla fine la salsa appena realizzata. Buon appetito!

Wine Pairing

Class Rosato Collection, l’etichetta perfetta per esaltare il sapore deciso di questa insalata Made in USA. Profumato e morbido, il Class Rosato trova con le carni bianche un’eccellente armonia: da provare!

2 - Patate lesse, stracchino e prezzemolo

Che cosa succede quando ingredienti comuni della cucina italiana incontrano il profumo dell’Aceto Balsamico di Modena? Nasce una delizia!

Insalata di patate e Chardonnay Salento IGT Prestigio Etichetta Oro Giordano Vini
Ingredienti

700 g di patate, 175 g di stracchino, prezzemolo, olio extra vergine di oliva, aceto balsamico di Modena, sale e pepe

Preparazione

Cuoci in acqua bollente salata le patate; scegli patate non troppo farinose. Taglia a cubetti e lascia raffreddare in un recipiente ampio. Unisci lo stracchino e mescola con cura. Aggiungi un trito di foglie di prezzemolo. Condisci con olio extravergine di oliva e aceto balsamico di Modena, il condimento perfetto per dare personalità alla tua insalata. Aggiungi un pizzico di sale e una spolverata di pepe.

Wine Pairing

Chardonnay Salento IGT Prestigio Etichetta Oro: le note agrodolci dell’aceto balsamico sono esaltate dal carattere intenso e fruttato dello Chardonnay Salento, mirabile esempio della vinificazione pugliese. Un connubio imbattibile, che saprà dare un tocco di raffinata eleganza a ques’insalata cremosa e saporita.

3 - Salmone, gamberetti e yogurt greco

Ispirazione nordica e intriganti suggestioni elleniche: un’insalata cremosa e leggera, perfetta da gustare in questi giorni di fine estate

Insalata di salmone, gamberetti e yogurt greco e Malvasia Pinot Bianco Puglia IGT Collection

Ingredienti

150 g di salmone affumicato, 150 g di gamberetti, 200 g di yogurt greco, 1 limone piccolo, radicchio trevigiano, olio extra vergine di oliva, aneto e sale

Preparazione

Cuoci in acqua bollente i gamberetti dopo aver rimosso testa e code; saranno sufficienti un paio di minuti. Scola e fai raffreddare. Lava e asciuga con cura il radicchio. Taglia a strisce sottili. Ricava dei riccioli dalle fette di salmone affumicato. Monda l’aneto e tritalo. Unisci in una ciotola capiente il pesce e il radicchio. Aggiungi lo yogurt greco e il succo di limone. Mescola delicatamente con un cucchiaio. Aggiusta di sale.

Wine Pairing

Si torna in Puglia: Malvasia Pinot Bianco Puglia IGT Collection. Una denominazione importante, versatile e particolarmente indicata per i piatti a base di pesce. Equilibrato, arricchito da sentori floreali e caratterizzato da una struttura rilevante, questo vino genera con il profumo delle erbe aromatiche una avvolgente esperienza di gusto.

4 - Insalata Waldorf

Creata dal maître svizzero Oscar Tschirky sul finire dell’Ottocento per i clienti del Waldorf-Astoria di New York, un’insalata fresca e gustosa, apprezzata in tutto il mondo.

Insalata Waldorf e Prosecco DOC Spumante Millesimato Giordano Vini

Ingredienti

200 g di sedano rapa, 1 limone piccolo, 3 mele Granny Smith, 50 g di noci, 1 cucchiaio di miele, 150 g di maionese, yogurt greco, sale e pepe bianco

Preparazione

Monda e taglia a julienne il sedano rapa; cuocilo in acqua bollente salata per 2 – 3 minuti, poi scola e asciuga con un canovaccio. Prepara la salsa: in una ciotola unisci lo yogurt greco, la maionese, il limone, il miele, sale e pepe. Monta con una frusta o un robot da cucina fino a quando il composto non apparirà liscio e omogeneo. Trita le noci grossolanamente; riduci le mele a julienne, dopo aver eliminato buccia e torsolo. Unisci in una ciotola sedano rapa e mele, aggiungi il dressing, le noci e mescola con cura.

Wine Pairing

Prosecco DOC Spumante Millesimato 2016, una Bollicina di classe per la più chic delle insalate: brioso e aromatico, addomestica facilmente la componente grassa dell’insalata, restituendo all’assaggio una piacevole ed equilibrata sfilata di sapori.

5 - Puntarelle alla romana

Contorno tradizionale di Lazio e Campania, l’insalata di puntarelle è gustosa e adatta ad accompagnare moltissime pietanze.

Puntarelle alla romana e Orvieto DOC

Ingredienti

800 g di germogli di cicoria catalogna (le puntarelle), 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, 4 filetti di acciughe sotto sale, 1 spicchio d’aglio, sale e pepe

Preparazione

Monda le puntarelle, asciugale e inizia a eliminare la parte più dura. Ottenuti i germogli (la parte terminale delle foglie), elimina il verde e affetta ciascun germoglio in 3 – 4 striscioline sottili. Quando avrai preparato tutte le puntarelle, immergile in acqua e ghiaccio per almeno un’ora. Ricorda: più a lungo resteranno in ammollo, meno amaro risulterà il loro sapore.

Trita finemente lo spicchio d’aglio e metti in una ciotola. Aggiungi i filetti d’acciuga dissalati, lavati e asciugati; incorpora l’aceto, il sale e il pepe. Mescola con i rebbi di una forchetta per ottenere un’emulsione ben amalgamata. Aggiungi l’olio extra vergine di oliva a piacere. A questo punto non ti resta che condire l’insalata: scola e asciuga le puntarelle, disponi in un’insalatiera, copri con l’emulsione e mescola.

Wine Pairing

Servi con un Orvieto DOC, vino prestigioso e apprezzato sin dai tempi antichi. Un vino che convince per ricchezza espressiva, minerale e con finale lievemente ammandorlato. Eleganti suggestioni d’agrumi si sposano alla perfezione con le note amarognole delle puntarelle, contribuendo con un palato vagamente zuccherino a creare un insieme di sapori equilibrato e stuzzicante.

Photo credits: Luca Nebuloni , brianfagan e adactio via Visual hunt / CC BY