Tiella barese: riso, patate e cozze!

Una ricetta tradizionale così buona da lasciare cu l’ecchie daffore! Scopri come preparare un capolavoro della cucina pugliese, un piatto che a Bari è quasi una religione: la Tiella Barese.

Data Pubblicazione: 05/06/2017

Come si prepara la Tiella Barese? Gli ingredienti sono quelli della tradizione, protagonisti di piatti quotidiani e semplici. Patate, riso, pomodori e cozze, molluschi diffusi e popolari: tutti insieme creano un piatto sostanzioso e ricco di gusto, perfetto come portata principale durante un pranzo di festa. Cucinarla bene richiede qualche piccola attenzione: segui la nostra ricetta e preparati a servire una delizia irresistibile!

Tiella Barese, la ricetta tradizionale

Ingredienti

300 g di riso, 4 patate di media grandezza, 1.5 kg di cozze, 2 cipolle bianche, 2 zucchine, 8 pomodorini, 50 g di pecorino romano di media stagionatura grattugiato, olio extra vergine di oliva, prezzemolo, sale e pepe

Preparazione

Giordano Vini propone un classico della cucina pugliese: la Tiella Barese

Preriscalda il forno a 180°: quando verrà il momento di infornare la Tiella è importante che sia molto caldo.

Per prima cosa prepara le cozze. Lavale con cura, elimina il bisso e le concrezioni presenti sui gusci. Aprile con un coltello; raccogli il liquido che contengono in un recipiente, ti servirà più tardi. Elimina la parte del guscio vuota, e metti da parte la metà con il mollusco.

Pela e monda patate e zucchine. Tagliale a fettine sottili, utilizza una mandolina per ottenere pezzi di dimensioni omogenee. Condisci le verdure tagliate con olio, sale e pepe. A parte sbuccia e affetta le cipolle.

In una terrina versa il riso. Copri con acqua salata tiepida e lascia riposare fino a quando non risulterà completamente assorbita. Lava, asciuga e trita grossolanamente il prezzemolo.

Spezzetta i pomodorini con le mani e raccoglili in una ciotola insieme al liquido che rilasceranno.

Ti servirà un tegame in alluminio, o in alternativa in terracotta. Copri il fondo con una dose generosa di olio extra vergine di oliva. Disponi uno strato di patate, copri con la cipolla tagliata a velo e una manciata di pomodorini a pezzi. Disponi le cozze a raggiera sulle verdure, poi copri con il riso. Aggiungi il formaggio grattugiato, prezzemolo, olio, sale e pepe.

Prepara un secondo strato, partendo con una base di patate, cipolle e così via. Quando avrai disposto riso, formaggio, prezzemolo, olio, sale e pepe sopra le cozze, realizza un ulteriore strato di patate. In cima disponi i pomodorini spezzettati e quel che rimane del trito di prezzemolo.

Filtra l’acqua delle cozze e versa nel tegame: fai scendere l’acqua dai bordi, in modo tale da non compromettere l’estetica del piatto! Il liquido dovrà arrivare al livello del riso. Se non dovesse bastare, aggiungi acqua fresca.

Metti quindi la pentola sul fuoco e porta a bollore. Togli quindi dal fuoco e passa in forno, avendo cura di coprire la Tiella con un foglio di carta forno e uno di pellicola di alluminio. Fai cuocere per 45 – 50 minuti. Rimuovi alluminio e carta forno, e concludi la cottura per 15 minuti circa, fino a quando non noterai una crosticina dorata sulla superficie della Tiella. È pronta! Sforna e lascia intiepidire.

Con quale vino servire la Tiella Barese

Per la Tiella Barese un Fiano 2016 Puglia IGT Collection Giordano è il vino ideale

Con la Tiella Barese ci vuole un vino bianco. E dev’essere fresco e delicato, per trovare il giusto equilibrio con un piatto tanto saporito. Abbiamo il vino giusto: Fiano Puglia IGT. Fine ed elegante, perfetto per sottolineare la ricchezza espressiva della Tiella, piena espressione di un territorio e di un modo di intendere il piacere di stare a tavola.

Ph. credits: latartemaison.it