Come preparare la frittata perfetta (e quale vino abbinare)

Cucinare una frittata perfetta è semplice solo in apparenza: basta una piccola disattenzione è il disastro è dietro l’angolo. Ecco come preparare una frittata perfetta e con quale vino abbinarla

Data Pubblicazione: 20/03/2019

Con l’arrivo della Primavera la voglia di portare in tavola piatti nuovi e saporiti cresce: una delle ricette simbolo della stagione è la frittata, perfetta da portare con sé per il primo picnic di stagione, rapida da preparare e versatile per quanto riguarda ingredienti e varianti realizzabili.

Fare una frittata perfetta non è semplice: le insidie sono molte e una distrazione può compromettere il risultato finale. Non solo: a seconda degli ingredienti scelti per personalizzarla, abbinare il vino giusto rischia di diventare una missione impossibile anche per il più attento degli appassionati.

Niente paura: oggi scopriremo insieme la ricetta per una perfetta frittata e i migliori abbinamenti!

Frittata perfetta: la ricetta

La ricetta della frittata perfetta: ecco come prepararla

Ingredienti

Uova fresche, parmigiano grattugiato, sale e pepe

Preparazione

Scegli il numero di uova per la tua frittata in base ai commensali: calcola 1 uovo a testa, aggiungi quindi 1 uovo intero e 1 tuorlo. Le uova dovranno essere a temperatura ambiente per ottenere risultati migliori.

Rompi le uova in una ciotola ampia, aggiungi il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe, poi inizia a sbatterle con una forchetta o una frusta. Mescola con cura: più aria prenderà il composto, più morbida e alta sarà la frittata.

In una padella antiaderente versa un cucchiaio di olio EVO e scalda a fuoco medio. È fondamentale che l’olio non raggiunga il punto di fumo, altrimenti brucerebbe compromettendo il gusto della tua frittata. Versa la punta di cucchiaio del composto in padella: se si rapprenderà sfrigolando, allora l’olio avrà raggiunto la temperatura perfetta.

Abbassa la fiamma e versa in padella le uove sbattute. Cuoci per un paio di minuti, quindi chiudi con il coperchio. Cuoci per 7 – 8 minuti, poi girala. Tieni premuto il coperchio e con un movimento rapido del polso ruota il manico. La frittata poggerà sul coperchio stesso, e ora potrai farla nuovamente scivolare in padella. Continua la cottura per altri 7 – 8 minuti, verificando di tanto in tanto.

Togli dal fuoco, poni in un piatto coperto con carta assorbente per fritti e lascia intiepidire.

Quale vino abbinare

Con quale vino abbinare la tua frittata perfetta

Abbina la frittata a un bianco dalla giusta componente acida, caratterizzato da freschezza e armonia d’aromi. Ti consigliamo il nostro Imperante Vino Bianco d’Italia: equilibrato, minerale e dall’ampio bouquet floreale, crea piacevoli alchimie con la frittata, dando vita a un wine pairing semplicemente sontuoso.

Tips

  • La frittata perfetta… ancora più perfetta? Quella alla quale non rinunci a dare un tocco personalissimo. Prova ad aggiungere asparagi, funghi, formaggi, prosciutto, piselli, zucchine o l’ingrediente speciale che più ti stuzzica. Il risultato sarà un successo.
  • Un’alternativa alla cottura in padella? Il forno (meglio se ventilato). Utilizza una teglia dai bordi alti e foderala con carta forno. Cuoci a 180° per 18 – 20 minuti, verificando di tanto in tanto la cottura.
  • Trasforma la perfetta frittata in perfetti rotolini farciti. Una volta cotta la frittata, se avrai seguito i nostri consigli, potrai farcirla con una crema a base di formaggio, tonno e ricotta, o verdure miste. Una volta ricoperta con il ripieno che preferisci, arrotolala su se stessa, fascia con pellicola per alimenti e poni in frigorifero per un’oretta. Prima di servirla, rimuovi la pellicola e taglia a fette. Otterrai golosi finger food da condividere durante un aperitivo con gli amici.