Come sopravvivere alla grigliata di Ferragosto

Si fa presto a dire barbecue, ma a Ferragosto l’errore è dietro l’angolo. Ecco 7 errori da evitare per grigliare e vivere felici, anche a Ferragosto

Data Pubblicazione: 14/08/2019

Una tradizione è una tradizione: la grigliata di Ferragosto è un must da onorare e rispettare anno dopo anno. E se amici e parenti arrivano in massa, pronti a festeggiare, un buon griller deve sapere esattamente che cosa fare per evitare errori (e orrori) e preparare un BBQ da vero maestro.

Ecco 7 errori da evitare per festeggiare Ferragosto con una grigliata gustosissima

Grigliata di Ferragosto a prova di errore: 7 cose da non fare assolutamente

1 – In amore come nell’accendere la brace ogni cosa è lecita

Accendi la brace con il giusto anticipo

Falso, anzi falsissimo. Preparare il barbecue per grigliare richiede tempo e attenzione. Vietato l’uso di tavolette accendifuoco, o di liquidi infiammabili: lascerebbero un gusto sgradevole alla carne, e nessuno vuole costine al profumo di benzina. Preparare la brace richiede tempo, dunque prenditi tutto il tempo necessario. Il successo di un BBQ di Ferragosto dipende anche da questo!

2 – Il forchettone sempre e comunque

Usare il forchettone per girare i tagli che hai messo sulla griglia è un buon sistema per rovinarli tutti, senza eccezioni. Sì, perché forare la carne significa far sì che perda i liquidi che contiene, e che conferiscono a ciascun taglio personalità e gusto. Scegli gli attrezzi giusti: pinza o paletta, il forchettone può riposare nel cassetto.

3 – Nessun dress code per chi griglia

Fa caldo, quando non fa caldissimo: per questo presentarsi davanti alla griglia con canotta e infradito potrebbe sembrare accettabile. E lo sarebbe anche, se solo non rischiassi di incorrere in una bella bruciatura! Schizzi di grasso rovente sono davvero poco simpatici, oltre che dolorosi. Scarpe chiuse, possibilmente pantaloni lunghi e minimo una T-shirt. Se poi hai anche un grembiule, meglio ancora!

Ospiti felici seguendo i nostri consigli per una grigliata di ferragosto a prova di errore!

4 – Non parlare al conducente

Mentre cucini una costata alla perfezione, tenendo sotto controllo temperatura e tempi, e getti un’occhiata anche alle verdure che cuociono a lato della carne, e contestualmente pensi a che cosa devi ancora cuocere e alla marinatura, arrivano gli amici e si mettono a chiacchierare del più e del meno, dandoti pacche sulle spalle. Non va bene. Non perché tu debba essere un orso, ma perché grigliare richiede attenzione, e una piccola distrazione può compromettere il risultato finale. Quindi meglio evitare assembramenti vicino alla griglia (anche per scongiurare il rischio bruciatura agli ospiti), ritagliati di tanto in tanto un momento per passare a fare un saluto alla tavolata.

5 – Solo birra con la carne alla griglia

Con la grigliata si deve necessariamente stappare birra? La birra è fantastica, ma perché privarsi del piacere di sorseggiare un buon vino anche davanti al barbecue? Il segreto è scegliere la bottiglia giusta, e per questo basta seguire le regole base degli abbinamenti vino – cibo. Non è sbagliato servire una buona birra (anche artigianale), però non dimenticare il vino!

6 – Tutto deve cuocere per molto, moltissimo tempo

Ogni taglio richiede tempi di cottura diversi, e adeguare tutto a quelli che ci impiegano di più a cuocere non è una buona idea. Rischieresti di avere pezzi di carbone e cibi cotti a puntino… non la presentazione migliore per la tua grigliata! Cuoci prima i tagli che richiedono più tempo, e progressivamente quelli che richiedono minor tempo. Una buona idea per arrivare pronti quando gli ospiti siedono a tavola? Una cottura divisa in due tempi: togli dal fuoco la carne prima della fine della cottura, e poi rimettila per pochi minuti prima di servirla. Il risultato sarà comunque buono, ed eviterai lunghe attese in tavola!

Una perfetta grigliata di ferragosto... con i vini migliori

7 – Gli ospiti, questi sconosciuti

Quando vedi che chi siede a tavola si sta divertendo, e tu sei lì che fatichi davanti alla brace, un minimo di sconforto può affiorare. Niente panico: ritagliati un paio di minuti di tanto in tanto per fare una capatina dai tuoi amici, il tempo di un saluto e di una battuta. Sarà anche l’occasione per raccogliere i meritati complimenti!