L’aperitivo perfetto in 5 mosse

Una piccola guida per ospitare a casa l’aperitivo ideale: 5 semplici mosse per organizzare l’evento più trendy della stagione

Data Pubblicazione: 21/05/2019

L’aperitivo perfetto non è impossibile da organizzare a casa, se sai come farlo! Per ospitare un evento di successo, in fondo, non sono moltissime le regole da seguire. Ecco una breve guida in 5 passi per una soirée memorabile.

Aperitivo perfetto in 5 mosse

1 – Scegli la location migliore

Per un aperitivo di successo, scegli la giusta location

Giardino, terrazzo, sala da pranzo o salotto? Primo step per organizzare un aperitivo di successo: la scelta della location migliore. Scegli in base agli spazi disponibili, al tempo e al tema che vorrai dare alla tua serata. Coinvolgi gli amici per suggerimenti e idee: a volte basta una piccola indicazione per mettere in moto la creatività!

Una volta identificate location e tema, puoi pensare di personalizzare gli spazi con qualche oggetto carino e con stoviglie usa e getta colorate. Dai un’occhiata qui per avere qualche spunto.

2 – Crea l’atmosfera

Un po' di musica e l'atmosfera è perfetta!

Per creare la perfetta atmosfera basta davvero pochissimo. Scegliere la musica giusta aiuterà a dare il giusto mood alla serata. Scegli una playlist che tenga conto del gusto dei tuoi ospiti, e soprattutto scegli canzoni che offrano il giusto mix di energia e relax.

3 – Un menu da favola

Metti a punto un menu da leccarsi i baffi per un aperitivo da ricordare

Passiamo al buffet: piatti molto easy, finger food e stuzzichini che siano pratici da mangiare (anche stando in piedi). Sbizzarrisciti: involtini, sfoglie salate, affettati, formaggio, spiedini di verdure e mozzarella, pizza… le possibilità sono infinite. Scegli piatti che possano incontrare il gusto di tutti, quindi tieni conto di chi ha un’alimentazione vegana o vegetariana.

Prepara con anticipo tutti i piatti, disponibili su un piano facilmente accessibile, con accanto piatti, bicchieri e posate.

4 – Il vino, ovviamente

Non devono mancare i vini: bianchi, rossi, bollicine e rosati, per offrire un aperitivo a misura di Wine Lover

Porta in tavola i vini che preferisci, e che ce ne siano in abbondanza! Un buon assortimento è il fattore chiave per il successo del tuo aperitivo. Bianchi, rossi, rosati e Bollicine non dovranno mancare, anche soltanto una bottiglia per tipo. Tieni conto del menu quando sceglierai il vino: a seconda dei piatti dovrai avere il vino migliore da abbinare. Che cosa non deve mancare assolutamente? Prosecco, senza ombra di dubbio! Tra i rossi una buona idea è il Lambrusco, ottimo con affettati e formaggi. Un Loris Vino Rosé è la scelta che non ti aspetti quando si parla di rosato. E tra i bianchi, un Arneis è la firma piemontese che conquista anche l’appassionato più esigente.

5 – Cocktail!

Cocktail: l'asso nella manica che trasforma l'aperitivo in un evento

Un buon cocktail non può mancare durante l’aperitivo: anche in questo caso, scegli uno spumante italiano e rispolvera una tra le preparazioni più famose e amate. Lo Spritz convince sempre, per il suo spirito frizzante e il suo gusto inconfondibile. Da tenere in considerazione anche cocktail più leggeri e fruttati, come il Mimosa o il Bellini. Chiedi consiglio all’amico esperto, o trova online una ricetta particolarmente suggestiva: con i giusti cocktail, il tuo aperitivo in 5 mosse sarà un successo!